Barca con motore in panne: in due messi in salvo

-

Il natante si trovava ad una distanza di circa 400 metri circa dalla costa, all’altezza dell’Hotel Royal di Viareggio. Buone le condizioni meteo-marine in zona, ma la corrente stava trascinando pericolosamente la piccola unità navale, ormai alla deriva, verso i bassi fondali.

In pochi minuti è giunta sul posto la motovedetta SAR CP 813 della Guardia Costiera di Viareggio. I militari hanno rassicurato gli occupanti, prestando loro assistenza fino al rientro all’ormeggio nel porto di Viareggio. Sono in corso gli approfondimenti tecnici della Capitaneria di porto per  risalire alla cause dell’inconveniente, fortunatamente a lieto fine.

di Redazione

Una nuova società pubblica per il porto di Viareggio

-

E’ quanto spiegato nelle ore scorse dal presidente della Regione Enrico Rossi che ha incontrato il commissario di Viareggio Fabrizio Stelo, a margine della seduta del Consiglio regionale a Firenze.

“Siamo molto interessati a costituire una società che ci consenta di governare e gestire il porto di Viareggio che pensiamo sia giusto che rimanga in mano pubblica – ha spiegato il governatore. “E’ un porto che ha grandi potenzialità ed è giusto che sia pubblico.”

Si apre così la strada di una nuova società pubblica, erede della Viareggio Porto srl, in house del Comune fallita nei mesi scorsi. La Regione prenderebbe la gestione degli oltre 600 approdi della Madonnina e gli introiti, notevoli, pagati ogni anno dai diportisti.

La proposta trova già l’appoggio della CGIL. “Apprezziamo l’idea delle Regione” – spiega il segretario della Fiom di Lucca Mauro Rossi, che aggiunge. “Ci chiediamo perchè la Regione non possa prendere sotto la propria ala anche Polo Nautico – chiede il sindacalista – con una partecipazione pubblica minima che dia garanzie, mettendo al riparo il consorzio produttivo dal frazionamento e dalla speculazione.”

 

di Redazione

Lavori sulla ferrovia alle Cateratte: ritardi e disagi in arrivo

-

Per consentire l’operatività dei cantieri, la circolazione ferroviaria tra Viareggio e Pietrasanta si svolgerà su un singolo binario. Questo comporterà per i treni a lunga percorrenza un aumento dei tempi di viaggio di 10 minuti e per i regionali di un quarto d’ora. Alcuni servizi saranno ridotti rispetto all’offerta ordinaria.

A comunicarlo è RFI in una nota ufficiale.

Il nuovo ponte sarà costituito da due campate indipendenti realizzate in acciaio, alzato di circa un metro rispetto all’attuale infrastruttura. Per consentire il suo innalzamento si è dovuta aumentare la graduale pendenza della linea ferroviaria per circa 800 metri sia lato Viareggio sia lato Pietrasanta.

Contemporaneamente si svolgeranno i lavori per incrementare le prestazioni della linea al traffico merci e renderla funzionale alla completa connessione del Porto di La Spezia con il Corridoio Europeo Scandinavia-Mediterraneo. Nello specifico i binari saranno distanziati in due tratti della lunghezza rispettivamente di 600 e 450 metri, per consentire il passaggio dei treni merci a sagoma più ampia. Investimento 13,5 milioni di euro.

 

Il nuovo orario dei treni è già disponibile sul sito www.trenitalia.com

di Redazione

Nascondono la droga nel portafusibili: arrestati

-

E sarebbe forse loro andata bene se, fermata l’auto, non avessero dato vistosi segni di agitazione. Uno dei due stranieri, di 21 anni, era senza documenti, mentre all’altro, di 43 anni, la Questura di Pisa aveva negato il permesso di soggiorno a causa di una condanna per spaccio di stupefacenti.

I poliziotti hanno avuto fiuto nel riconoscere l’odore della rogna, senza aver bisogno dell’ausilio del cane antidroga. Gli investigatori hanno perquisito i due e la vettura su cui viaggiavano, scoprendo che i malviventi avevano nascosto nel vano portafusibili più bustine con all’interno polvere bianca.

Si trattava di oltre 200 grammi tra eroina e cocaina che, piazzata sul mercato nero, avrebbe potuto fruttare circa 60.000 euro.

I due spacciatori sono stati arrestati e condotti al carcere di Massa. A fine pena li attende il rimpatrio in Albania, con biglietto di sola andata.

di Redazione

Meningite: campagna di vaccinazione prorogata fino a marzo

-

Dall’inizio della campagna vaccinale straordinaria (fine aprile 2015) al 31 agosto 2016 sono state somministrate in totale 688.097 vaccinazioni, di cui: 188.051 nella fascia di età 11-20; 315.199 nella fascia 20-45; 184.487 nella fascia dai 45 in su. In occasione della campagna vaccinale, risulta sia stato coperto più del 60% dei soggetti nella fascia 11-20 anni.

Al 31 agosto, risulta che abbia aderito il 76,9% dei pediatri di famiglia e l’85% dei medici di medicina generale.  Per quanto riguarda i nuovi nati (che non rientrano nella campagna straordinaria di vaccinazione), a 24 mesi di età (quindi nati nel 2013) risulta una copertura del 91%.

di Redazione

Ultimi giorni per la mostra di Primo Conti

-

L’esposizione dedicata all’artista fiorentino al quale la Versilia ha regalato ispirazione e importanti amicizie e conoscenze è stata meta non solo di esperti, appassionati d’arte e turisti ma anche di classi di studenti, provenienti anche da altre regioni. Questa settimana, ad esempio, è stata la volta degli alunni dell’ITI S. Capellini di La Spezia che si sono recati a Palazzo Mediceo per la visita guidata alla mostra e di una classe III della Scuola media Ugo Guidi di Forte dei Marmi, che ha visitato l’esposizione in autonomia, sotto la guida del proprio professore di Educazione Artistica.

“Queste ultime settimane ci hanno regalato grandi soddisfazioni – dichiara il Direttore della Fondazione Terre Medicee Franco Carli – proprio grazie all’affluenza delle scuole che hanno scelto di venire a visitare la mostra di Palazzo Mediceo. Aldilà dei numeri e delle presenze stagionali, la partecipazione della scuola è per noi un risultato significativo, che rafforza il nostro obiettivo di “educare” coloro che saranno i visitatori di domani. La prossima sfida sarà proprio quella di riuscire a far crescere questa collaborazione Mediceo-Scuola, partendo proprio dal Comprensivo di Seravezza”.

La mostra, dunque, rimarrà aperta al pubblico fino a domenica con i seguenti orari: venerdì e sabato dalle 15 alle 20 e domenica dalle 10 alle 20.

di Redazione

Droni e satelliti per monitorare le cave delle Apuane

-

Obiettivo: potenziare i controlli sull’attività estrattiva e migliorare la gestione ambientale delle cave riducendo, tra l’altro, l’inquinamento di marmettola sia nelle acque superficiali che in quelle sotterranee.

La giunta regionale ha approvato la delibera che dà l’avvio a una nuova stagione di accertamenti e verifiche nei siti estrattivi delle Alpi Apuane.

Il nuovo progetto prevede che per due anni, dal 2017 al 2018, Arpat assuma 12 nuove figure che si occuperanno dell’attività di verifica e controllo. Un investimento da 1 milione e 480mila euro per controllare direttamente 120 cave (60 l’anno) delle 170 attive in produzione sul distretto apuo-versiliese.

Il progetto dovrà integrarsi con il “Piano straordinario per la sicurezza nella lavorazione del marmo varato dalla Regione dopo il drammatico incidente a Carrara nell’aprile scorso.

Il Presidente della Regione Enrico Rossi assicura “tolleranza zero per chi non osserva le norme, specialmente sugli sversamenti di idrocarburi e di marmettola.

Sul fronte export, stando ai dati della Regione, il distretto apuo-versiliese, il primo in Italia, ha realizzato risultati migliori della media nazionale sia per quel che riguarda il marmo estratto (+61,5% dal 2008 ad oggi) che per quello lavorato (+34.6%).

 

di Redazione

Frontale sulla provinciale: due feriti al Versilia

-

Le due auto procedevano in direzioni opposte sulla strada centrale di Seravezza, poco distante dal centro storico. Per cause ancora in fase di accertamento, si è verificato uno scontro frontale. Sul posto il personale del 118. Inizialmente la situazione è risultata complicata, tanto che è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarre i due uomini dalle auto. Per fortuna le loro condizioni, una volta soccorsi, non sono apparse gravi. Sono stati trasportati al Pronto Soccorso del Versilia in codice giallo.  Si tratta di un ragazzo di 22 anni e di un 43enne, entrambi stranieri e residenti a Seravezza.

La  viaiblità è stata bloccata per quasi quaranta minuti. I rilievi sono stati eseguiti dalla Polizia Municipale di Seravezza

di Redazione

Coppa Italia: il Viareggio passa il turno

-

Nei minuti regolamentari era finita 4-4. Il Viareggio vinceva per 3-1 ma poi si è fatto recuperare. In rete per i bianconeri Chicchiarelli, doppietta di Bruzzi e Rosati. Carpita ha parato due rigori. Menichino ha firmato invece il rigore decisivo. Mister Masi aveva schierato in campo aveva otto under.

di Redazione