Processo strage di Viareggio, il giorno delle richieste di condanna

LUCCA - A quasi tre anni dall'inizio e dopo un lavoro d'indagine lungo 7 anni, il processo per la strage di Viareggio del 29 giugno 2009 si avvia verso la conclusione del primo capitolo. Sono attese per il pomeriggio di questo lunedì le richieste di condanna da parte della Procura di Lucca.

-

 

Momento fondamentale che chiude il primo cerchio dell’iter processuale. 33 sono le persone imputate per vari reati tra cui disastro ferroviario colposo, incendio colposo, omicidio e lesioni colpose plurime. In questi mesi sono state centinaia le testimonianze raccolte (anche di personaggi eccellenti come Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle), i documenti e le ricostruzioni presentate. Una mole incredibile di materiale che servirà ai pm per formulare le richieste di condanna per i rinviati a giudizio. Inutile dire che tra i familiari delle vittime della strage l’attesa è grandissima, anche se la sentenza è annunciata tra fine ottobre e inizio novembre, dopo che avranno preso la parola anche gli avvocati delle parti offese e quelli degli imputati.