Siglato l’accordo per lo smaltimento rifiuti in Versilia

FORTE DEI MARMI - Si conclude con la firma dell’atto transattiva l’annoso contenzioso fra i Comuni della Versilia e il CAV da un lato e dalla società TEV Termo Energia Versilia dall’altro, che era subentrata a Termomeccanica nella gestione degli impianti i di Falascaia e Pioppogatto per lo smaltimento dei rifiuti.

-

 

Nei prossimi giorni anche il comune di Camaiore, assente questa mattina a Forte dei Marmi, concluderà l’iter procedurale. “Il CAV – spiega Buratti – da oggi non ha più cause legali pendenti e questo rappresenta una grande soddisfazione, non solo, perché si è data finalmente soluzione ad una lite di importo estremamente rilevante (diverse decine di milioni di euro), ma anche perché i Comuni della Versilia con oggi si liberano di un potenziale fardello che avrebbe potuto impegnare per molti anni i loro bilanci. La firma è stata apposta formalmente nella mattinata ed ha così concluso un iter iniziato alcuni anni fa e proseguito con le discussioni nei consigli comunali e le deliberazioni del tribunale di La Spezia che, per parte sua ed insieme agli altri organi delle procedure, l’ha autorizzata.”