“400 firme contro la nuova antenna sul Meto”

MASSAROSA - "E' spuntata una nuova antenna della telefonia mobile, stavolta sul monte Meto non lontano dall'abitato di Corsanico." La denuncia arriva dal consigliere comunale di opposizione Alberto Coluccini che parla di 400 firme raccolte e depositate in Comune.

-

“I cittadini di Corsanico chiedono a Sindaco e capigruppo consiliari delucidazioni e di bloccare l’antenna spuntata come un fungo all’inizio del bosco del monte Meto vicino ad alcune abitazioni e non distante dalla frazione.”

Coluccini afferma di avere fatto un sopralluogo e verificato la presenza dell’antenna nel bosco.

“Ho presentato una richiesta di informativa/esposto al Sindaco e dirigenti competenti ed al consiglio comunale del 10/10/2016 una interpellanza nelle comunicazioni chiedendo delucidazioni in merito sempre al sindaco ed assessori competenti. Ad oggi non ho nessuna risposta ufficiale, mentre i lavori sono ormai conclusi ed il traliccio antenna istallato.”