Bussoladomani: accolto il ricorso per l’appalto dei lavori

CAMAIORE - Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dalla Ice, l'azienda di Firenze che aveva partecipato alla gara per l'appalto dei lavori della nuova Bussoladomani di Lido di Camaiore. La ditta, escluso il rientro in corso per i lavori, dovrà essere risarcita dal Comune.

-

L’impresa era stata esclusa perché non aveva allegato nella presentazione le informazioni relative agli oneri di sicurezza del lavoro, non richiesti esplicitamente dal bando ma ritenuti comunque necessari dagli uffici. Il Tar aveva rigettato il ricorso e il Comune aveva affidato i lavori ad un’altra impresa, la Green Service di Perugia, lavori ormai a pieno regime. Il Consiglio di Stato ha ribaltato la situazione, escludendo però un rientro in corsa nell’appalto della ditta fiorentina.

Duro il commento del candidato sindaco ed ex primo cittadino Giampaolo Bertola. “E’ l’ennesima dimostrazione dell’incompetenza dell’amministrazione comunale.”

Il sindaco Alessandro Del Dotto assicura: “Nessun problema per il proseguimento dei lavori. Si tratta di una somma minima per il Comune, circa 30mila euro. Resta l’errore dell’azienda di non aver presentato la documentazione necessaria.”

L’investimento del Comune è di un milione di euro. Il ricorso aveva ritardato di tre mesi l’avvio dei lavori.