Sfregiato al volto in una rissa in Darsena: arrestato tunisino

VIAREGGIO - Settanta punti di sutura, uno sfregio permanente al volto un orecchio staccato. Ecco quanto è costata la rissa avvenuta lunedì sera all'ora di cena ad un tunisino accoltellato da un connazionale in via Coppino in Darsena. L'aggressore, un tunisino di 36 anni, è stato arrestato dai Carabinieri.

-

In arresto è finito Ben Bouzid Tarek. Lo scontro si era consumato lunedì sera all’ora di cena. Al pronto soccorso del Versilia era stato curato con 70 punti complessivi di sutura e una progonosi di 30 giorni. Gravissime ferite ad un orecchio e  segni che resteranno a vita sul volto della vittima.

Il presunto aggressore è stato fermato a Torre del Lago all’uscita da un negozio di alimentare. Si nascondeva nella pineta di Levante.