Un giovane su dieci pronto a lasciare la Versilia

VERSILIA - Il 10% dei giovani pietrasantini è pronto a fare le valigie e dire addio alla Versilia per trasferirsi all'estero. Uno su dieci. La notizia arriva dall'Eurodesk dell'Informagiovani del Comune di Pietrasanta, che nel 2015 ha ricevuto 300 richieste da parte di ragazzi tra i 18 e i 34 anni intenzionati a "traslocare" in un paese europeo.

-

Germania, Regno Unito e Svizzera i paesi più ambiti. Un numero in realtà stabile, considerato che dal 2011 al 2015 sono stati 1.600 i contatti totalizzati dallo sportello del Centro Osterietta, che di fatto accoglie giovani provenienti da tutta la Versilia e che assicura molteplici funzioni e servizi alla comunità.

Dati in linea con quelli diffusi nei gironi scorsi al rapporto “Italiani nel Mondo”, che registra un boom d’iscrizioni di under 35 all’Aire, l’anagrafe degli italiani residenti all’estero.

300 giovani su 3.379 pietrasantini under 35 coi bagagli pronti non sono pochi. “Ma il dato reale potrebbe essere anche più alto – spiega Barbara Tinelli, operatrice dell’Eurodesk. “I ragazzi spesso vanno all’estero senza transitare da questo sportello pubblico, che offre molte possibilità di inserimento per studio e per lavoro.”