“Chiudere gli accessi alla ferrovia”: l’appello della mamma di Mattia

TORRE DEL LAGO - Manifestazione di solidarietà alla stazione ferroviaria un mese dopo la tragica morte di Mattia Musumeci, il 27enne torrelaghese vittima di un incidente lungo la ferrovia all'altezza dello scalo ferroviario.

-

Amici, parenti e attivisti si sono ritrovati nel tardo pomeriggio per ricordare la drammatica morte di Mattia, puntanto il dito contro gli accessi lasciati aperti ai lati dello scalo pucciniano. In prima fila Franca la madre di Mattia impegnata nella battaglia per sensibilizzare le istituzioni a chiudere gli accessi, una delle cause della morte tragica del ragazzo, che usciva dalla pineta. “Le Fs devono costruire un muro per impedire gli incidenti.”

Presente anche il Mondo che Vorrei, l’associazione dei familiari delle vittime della strage ferroviaria del 2009.