In cinque vivono in una roulotte: appello disperato al sindaco

VIAREGGIO - Una famiglia rom, moglie, marito e tre figli che facevano parte dei residenti al campo rom di via Cimarosa - smantellato a luglio - chiede al Comune dove poter andare con la roulotte e l'auto. Mario Udila e la moglie Mariana, insieme ai loro figli, che frequentano le scuole a Torre del Lago, hanno la residenza a Viareggio.

-

“Abbiamo presentato anche domanda all’Erp per avere una casa – dice Mario – ad oggi però non abbiamo saputo nulla. Adesso che in Comune è tornato il sindaco chiediamo se ci può ricevere, in modo da sapere dove possiamo andare. Ci eravamo messi sotto il ponte dell’autostrada a Torre del Lago, ma la polizia municipale ci ha fatto andare via. Abbiamo trovato uno spazio nel piazzale in via Vetraia, ma anche in questo caso ci è stato detto dai vigili, che dobbiamo andare via, addirittura fuori Viareggio.

Vorremmo che il Comune ci desse uno spazio dove poter collocare la nostra roulotte, che abbiamo acquistato regolarmente, siamo assicurati, e in perfetta regola con tutte le leggi.”