Dipendenti a dieta: prime adesioni al progetto di Ersu

PIETRASANTA - Il 10% circa dei dipendenti di Ersu ha già aderito al progetto “Vivere e lavorare in salute”, lanciato in questi giorni dalla società pubblica dei rifiuti che serve cinque comuni della Versilia, sulla base degli ultimi dati sugli infortuni sul lavoro.

-

Il 70% dei lavoratori vittime di cadute o scivoloni nella raccolta porta a porta è in sovrappeso: una della cause degli incidenti. Di qui la scelta di Ersu di agire insieme al Dipartimento Prevenzione della Asl – con l’ok dei sindacati – per migliorare le condizioni di salute dei lavoratori.

Insomma, dimagrire non è solo un fattore estetico. Una ventina di dipendenti sono subito presentati per incontrare direttamente il nutrizionista. Gli altri saranno indicati dopo gli incontri formativi appena avviati.