Edilizia: frenano le nuove pratiche

PIETRASANTA - 300 fascicoli giacenti smaltiti in poco più di un anno, 570 pratiche istruite e rilasciate a partire da giugno 2015 ad oggi. Sono i numeri dell'ufficio edilizia di Pietrasanta presentati dal Comune, che registra un +28% di produttività.

-

Le pratiche in giacenza a giugno 2015 erano 1.370, oggi l’arretrato è calato. 180 i condoni, di cui 130 già rilasciati per un incasso di oneri e diritti pari a 160mila euro e altri 80mila entreranno a breve nelle casse comunali per le pratiche non ancora concluse.

Soddisfatto il vicesindaco con delega all’urbanistica Daniele Mazzoni, deluso invece dei numeri deboli delle nuove pratiche presentate nell’ultimo anno, cresciuto solo del 3%.

Per il Partito Democratico è merito del Regolamento Urbanistico firmato da Rossano Forassiepi, oggi all’opposizione, se gli oneri sono tornati a crescere nelle casse comunali. Secondo il Pd, il rallentamento delle pratiche edilizie negli ultimi mesi può essere dovuto alla preistruttoria a pagamento, introdotta a inizio anno dalla giunta Mallegni.