L’omaggio della Capannina al campione Sandro Mazzinghi

FORTE DEI MARMI - Omaggio della Capannina di Franceschi al campione del mondo dei Superwelter Sandro Mazzinghi. E' stato il patron del locale cult di Forte dei Marmi a consegnare il premio allo sportivo sabato sera nella serata omaggio a Rocky e al pugilato "Eye of the tiger".

-

Per l’occasione la pista del locale più antico al mondo in attività è stata allestita come un vero e proprio ring di boxe in collaborazione con il brand di fama internazionale Leone 1947. Il Patron della Capannina Gherardo Guidi ha premiato Sandro Mazzinghi, Campione del Mondo dei Superwelter a soli 25 anni nel 1963 e poi di nuovo nel 1968, che con l’occasione ha presentato il libr­o “Anche i pugili pia­ngono” del giornalista Dario Torromeo, in cui si parla della sua gloriosa carriera (nelle foto di Paolo Scuttari). Ad impreziosire­ ulteriormente l’even­to simulazioni di box­e femminile della scuola di “Pugilistica Massese”. Spazio è stato lasciato anche alla comicità toscana con Massimo An­tichi, Niki­ Giustini e Matteo Cesca.