Meningite, la Asl: “Nessuna epidemia, ma vaccinatevi”

VERSILIA - Dopo un periodo di relativa tranquillità in Toscana è tornato l'allarme meningite. In particolare, dopo la morte di Livia Caputo, l'insegnante di 64 anni residente a Viareggio, colpita da meningite da pneumococco.

-

Di colpo sono aumentate le richieste di vaccinazione, in Versilia come a Lucca e nel resto della regione. Il direttore del dipartimento della prevenzione della Asl Toscana Nord Ovest Alberto Tommasi, pur invitando i giovani a venire a vaccinarsi è tornato a rassicurare la popolazione.

Nessun allarmismo dunque, rassicura la Asl, non c’è alcuna epidemia. Per vaccinarsi il consiglio è rivolgersi al proprio medico di base per non creare lunghe liste di attesa all’ospedale Versilia.