Meningite: morta all’ospedale di Livorno insegnante che viveva a Viareggio

VIAREGGIO - E' deceduta all'ospedale di Livorno dove era ricoverata da un mese per meningite l'insegnante Lilia Agata Caputo, 64 anni, originaria di Rimini ma residente a Viareggio. La donna è deceduta a causa di complicazioni legate a una vasculite cerebrale.

-

Era in pensione dalla scorso anno scolastico. Il calvario dell’insegnante era iniziato il 24 ottobre scorso con febbre alta. Da allora la situazione non è più migliorata fino al tragico epilogo culminato con il decesso. Dopo essere stata trasportata  dalla sua abitazione  all’ospedale Versilia – dove gli fu diagnosticata una meningite  pneumococcica – fu trasferita poi all’ospedale di Livorno. Questo pomeriggio dalle 15  sarà allestita la camera ardente presso la Croce Rossa  Italiana in via Macchiavelli a Viareggio, associazione della quale fa parte il marito. I funerali si terranno domani pomeriggio alle 15,30 nella chiesa di Sant’Antonio a Viareggio