Muore sopravvissuto della strage ferroviaria

VIAREGGIO - E' scomparso all'ospedale Versilia dove era ricoverato Mario Orsi 64 anni, sopravvissuto alla strage ferroviaria del 29 giugno 2009 nella quale hanno perso la vita la moglie Roberta Calzoni, 54 anni, e la figlia Sara Orsi, 24 anni.

-

Era malato di Sla ed era in carrozzina. Orsi  riuscì a salvarsi dall’esplosione di via Ponchielli perché la moglie lo posizionò sulla carrozzina ed una porta che gli cadde addosso gli ha fornito una protezione dal cammino delle fiamme.

Nonostante i suoi problemi fisici, Orsi ha seguito come gli altri parenti le udienze del processo a Lucca ed è stato sempre protagonista in tutte le iniziative intraprese per mantenere vivo il ricordo di quanto è avvenuto quella notte in via Ponchielli.