In piazza contro il pagamento dei passi carrabili

MASSAROSA - Sono scesi in piazza i cittadini di Massarosa riuniti nel comitato "No passi carrabili" per dire no al pagamento delle regolarizzazione degli accessi stradali alla aree private. Un adeguamento chiesto dal Comune per mettersi in regola con il codice delle strada, vissuto dai cittadini come l'ennesimo balzello.

-

Il 85 euro più marche da bollo. Ma per il comitato, che si dichiara apolitico, è inaccettabile nel metodo e nel merito. Per questo, dopo aver presentato un ricorso al Tar, che nel frattempo non ha concesso la sospensiva al provveddimento, circa un centinaio di massarosesi hanno manifestato di fronte al Municipio.

A sostenere la battaglia del comitato anche il consigliere comunale di opposizione di Massarosa Civica Alberto Coluccini.