Rapina un giovane cinese in un ristorante: arrestato

VIAREGGIO - Un marocchino di 27 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato con l'accusa di aver rapinato un 19enne cinese. L'aggressore è stato bloccato in via Aurelia Sud dopo un lungo inseguimento a piedi. Preso anche il bottino

-

Il ragazzo al termine della corsa ha gettato il malloppo sul tetto di un capanno. I poliziotti hanno recuperato 570 euro e 480 yen, 3 carte di credito, biglietti vari e un documento cinese.

Vittima del furto un ragazzo di 19 anni, cinese, residente a Viareggio, avvicinato dal giovane marocchino mentre si trovava in un ristorante cinese, che prima lo ha distolto con alcune domande e poi strattonato facendolo cadere a terra e portando via la borsa. La vittima ha riportato un trauma al braccio con una prognosi di tre giorni.