Referendum, auditorium gremito al Ciocco per il Ministro Boschi

BARGA - Ha toccato anche la lucchesia il tour attraverso l'Italia della ministro Maria Elena Boschi, firmataria della riforma che domenica viene sottoposta al voto del referendum. La Boschi ha infatti fatto tappa al Ciocco per partecipare all'incontro per gli auguri natalizi promosso ogni anno dal senatore Andrea Marcucci.

-

Auditorium gremito per la ministro. Almeno un migliaio le persone arrivate per ascoltare la Boschi. Molti i sindaci ed i rappresentanti delle istituzioni presenti.

L’incontro si è aperto con l’intervento di una giovane che ha spiegato il perchè della sua scelta al referendum. Poi, l’onorevole Raffella Mariani oltre che ribadire le sue motivazioni per il sì, ha ribadito le opportunità che si prospettano per la Valle del Serchio grazie alla nuova finanziaria, in particolare sui vantaggi per la messa in sicurezza antisimica della abitazioni.

Più incentrato sulla riforma l’intervento di Marcucci, che ha intrdotto il ministro. La Boschi ha sottolineato quanto sia stato lungo il percorso per arrivare alle riforme elettorali e quanto sia importante un sì da parte dei cittadini per aprire una fase nuova della politica italiana, più snella e meno burocratica.

Al termine il ministro ha salutato tutti i sindaci ed ha scattato un selfie sul palco. Soddisfatto per la partecipazione all’incontro il senatore Marcucci.

Auditorium gremito per la ministro. Almeno un migliaio le persone arrivate per ascoltare la Boschi. Molti i sindaci ed i rappresentanti delle istituzioni presenti.

L’incontro si è aperto con l’intervento di una giovane che ha spiegato il perchè della sua scelta al referendum. Poi, l’onorevole Raffella Mariani oltre che ribadire le sue motivazioni per il sì, ha ribadito le opportunità che si prospettano per la Valle del Serchio grazie alla nuova finanziaria, in particolare sui vantaggi per la messa in sicurezza antisimica della abitazioni.

Più incentrato sulla riforma l’intervento di Marcucci, che ha intrdotto il ministro. La Boschi ha sottolineato quanto sia stato lungo il percorso per arrivare alle riforme elettorali e quanto sia importante un sì da parte dei cittadini per aprire una fase nuova della politica italiana, più snella e meno burocratica.

Al termine il ministro ha salutato tutti i sindaci ed ha scattato un selfie sul palco. Soddisfatto per la partecipazione all’incontro il senatore Marcucci.

Ha toccato anche la lucchesia il tour attraverso l’Italia della ministro Maria Elena Boschi, firmataria della riforma che domenica viene sottoposta al voto del referendum. La Boschi ha infatti fatto tappa al Ciocco per partecipare all’incontro per gli auguri natalizi promosso ogni anno dal senatore Andrea Marcucci, che si è quindi trasformato nel trampolino di lancio per l’ultima settimana di campagna referendaria a favore del sì.

Auditorium gremito per la ministro. Almeno un migliaio le persone arrivate per ascoltare la Boschi. Molti i sindaci ed i rappresentanti delle istituzioni presenti.

L’incontro si è aperto con l’intervento di una giovane che ha spiegato il perchè della sua scelta al referendum. Poi, l’onorevole Raffella Mariani oltre che ribadire le sue motivazioni per il sì, ha ribadito le opportunità che si prospettano per la Valle del Serchio grazie alla nuova finanziaria, in particolare sui vantaggi per la messa in sicurezza antisimica della abitazioni.

Più incentrato sulla riforma l’intervento di Marcucci, che ha intrdotto il ministro. La Boschi ha sottolineato quanto sia stato lungo il percorso per arrivare alle riforme elettorali e quanto sia importante un sì da parte dei cittadini per aprire una fase nuova della politica italiana, più snella e meno burocratica.

Al termine il ministro ha salutato tutti i sindaci ed ha scattato un selfie sul palco. Soddisfatto per la partecipazione all’incontro il senatore Marcucci.