Spaccio di droga in Versiliana: arrestato pusher marocchino

FORTE DEI MARMI - Aveva scelto la pineta della Versiliana per la sua attività di spaccio di cocaina, in pieno giorno. Un giovane marocchino di 23 anni, clandestino, senza fissa dimora è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato della squadra anticrimine del Commissariato di Polizia di Forte dei Marmi.

-

Da alcuni giorni gli agenti della Polizia seguivano l’attività di spaccio che il giovane esercitava nella pineta della Versiliana, proprio dentro il parco. I clienti, tutti cittadini italiani residenti nei comuni della Versilia, contattavano direttamente il ragazzo che, sfruttando la vegetazione, poteva facilmente nascondersi e fornire le dosi di cocaina pronte al consumo.

Dopo alcuni giorni di appostamenti, gli Agenti ieri pomeriggio sono intervenuti. I poliziotti, che fingevano di praticare la corsa nel parco, hanno fermato l’acquirente, un cittadino italiano che aveva comprato tre dosi di cocaina, ed il giovane spacciatore che ha tentato la fuga, ma è stato immobilizzato dopo una breve colluttazione senza che nessuno riportasse lesioni.

La Polizia, addosso al cittadino marocchino, ha trovato ben 30 dosi di cocaina confezionata, per il peso di 25 grammi e varie centinaia di euro.

Il cittadino marocchino, su disposizione della Procura della Repubblica, è stato rinchiuso nel carcere di Lucca.