Via l’amianto dalle miniere ex-Edem a Valdicastello

PIETRASANTA - Arriveranno i 500mila euro ottenuti dalla Regione Toscana per finanziare la prima parte di interventi di bonifica e messa in sicurezza della ex sito minerario Edem di Valdicastello. E' stata la stessa Regione Toscana a notificarlo al Comune di Pietrasanta.

-

Ora si attende solo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale e la successiva l’erogazione. Il contributo sarà destinato al finanziamento del lotto, il più urgente, del progetto elaborato dell’amministrazione comunale di Pietrasanta che prevede la completa rimozione della copertura di cemento-amianto presso il sito industriale dismesso in località Rezzaio, la messa in sicurezza di tre discariche di materiale minerario e la rimozione dei rifiuti presso il sito di Rezzaio e Pollone. Le risorse saranno “dirottate” su Pietrasanta grazie al fondo in cui confluiscono i canoni minerari regionali. Negli scorsi giorni la giunta comunale aveva approvato i progetti definitivi per un importo complessivo di 150 mila euro per la sistemazione morfologica ed il ripristino ambientale della discarica di Rezzaio e Parigi a conferma di una progettualità che va marca da vicino l’iter amministrativo per evitare altre perdite di tempo.