Fabrizio Miracolo torna Presidente di Sea Ambiente

VIAREGGIO - Fabrizio Miracolo è di nuovo il presidente di Sea Ambiente. L'avvocato campano, da oltre vent'anni residente in città, e leader del movimento Viareggio Democratica, è stato nominato dall'Assemblea dei Soci della società dei rifiuti.

-

A Miracolo, tra i maggiori sostenitori del sindaco Giorgio Del Ghingaro, era stata stata negata la conferma dell’incarico dal Commissario Prefettizio Fabrizio Stelo, all’indomani della sentenza del Tar del 12 luglio.

Restano dubbi sulla legittimità della nomina. Per Camaiore, Publiambiente e i revisori dei Conti l’avvocato non puó essere rinominato prima di due anni per la legge anti-corruzione. Viareggio interpreta diversamente la norma. Deciderà l’Anac.

Si dice soddisfatto e onorato il neo presidente Miracolo che precisa. “Prima di accettare la nomina ho approfondito il decreto anticorruzione e, per quanto riguarda l’ambito di applicazione, la normativa è applicabile, con riferimento al caso, al presidente di enti di diritto privato a controllo pubblico “con deleghe gestionali dirette” e non mi risulta avere in essere (nè di aver avuto in passato) tali poteri. In ogni caso, non vi sono norme applicabili alla mia situazione,nè in punto di inconferibilità nè di incompatibilità.”

Al neopresidente arrivano la congratulazioni di tutte le Rsu di Sea Ambiente per voce di Giuseppe Moriconi. “Auguriamo un buon lavoro a Miracolo con l’auspicio di portare a termine nei migliori dei modi il lavoro indicato dal sindaco verso Rifiuti Zero.”