Famiglie senza casa: occupati due appartamenti

VIAREGGIO - Continuano le occupazioni legate al problema dell'emergenza abitativa, stavolta il fatto è avvenuto in uno stabile situato nei pressi della stazione ferroviaria di Viareggio. L'edificio, di proprietà delle Ferrovie dello Stato, era ormai inutilizzato da tre anni.

-

L’occupazione è stata organizzata dall’Unione Inquilini di Viareggio e dalla Brigata Sociale Antisfratto.

L’obiettivo è quello di garantire uno spazio abitativo ad alcuni nuclei familiari con bambini, rimasti senza casa, all’interno di due unità immobiliari che si trovano all’interno dell’edificio. Durante l’occupazione sono intervenute le forze dell’ordine e si sono svolte delle trattative tra i rappresentanti delle due organizzazioni sociali e la Polizia Ferroviaria.

Un problema, quello dell’emergenza abitativa, che i rappresentanti dei due movimenti denunciano da diversi anni, chiedendo in più occasioni l’intervento delle istituzioni cittadine.