Festa della Toscana: premiati 75 studenti

PIETRASANTA - Un premio per gli studenti più brillanti. Il Comune di Pietrasanta ha celebrato così la Festa della Toscana, istituita nel 2000 per ricordare l'abolizione della pena capitale da parte del Granduca Pietro Leopoldo. Una cerimonia partecipata quella del 30 novembre in Sant'Agostino, che ha visto consegnare riconoscimenti a 75 ragazzi delle scuole superiori, i migliori in termini di impegno e rendimento.

-

I giovani, tutti iscritti all’istituto comprensivo “Don Lazzeri – Stagi”, hanno ricevuto targhe in marmo e pergamene di merito, libri e anche l’abbonamento in platea per la stagione teatrale di prosa, omaggio riservato ai maturati di quest’anno. A premiare gli studenti sono stati l’assessore all’Istruzione, Simone Tartarini e la presidente del consiglio comunale, Francesca Bresciani.

L’edizione 2016 era dedicata a “Modernizzazione e riforme dall’età del Granduca Pietro Leopoldo con particolare riferimento all’istituzione delle comunità, alle bonifiche e alle infrastrutture”, temi al centro dell’incontro nella sala dell’Annunziata, a cui hanno preso parte la preside del “Don Lazzeri –Stagi”, Mirella Bertagna e la storica Cinzia Nerpi, che ha parlato di riforme leopoldiane sul territorio di Pietrasanta.