Mare pulito: partono i lavori per l’acido peracetico

CAMAIORE - È stato firmato questa mattina il contratto tra il Comune di Camaiore e la ditta Calgeco SRL per l’avvio della sperimentazione dell’abbattimento della carica batterica tramite l'impiego dell'acido peracetico.

-

L’inizio effettivo delle lavorazioni è fissato per il 9 gennaio 2017. Già nei prossimi giorni però la ditta inizierà a organizzare la logistica del cantiere ed effettuerà l’approvvigionamento dei materiali. La durata del cantiere è stimata in circa tre mesi compreso l’avvio della fase di sperimentazione. Si procederà a partire dalle due idrovore sulla Fossa dell’Abate nei Comuni di Camaiore e Viareggio. Indicazioni sul funzionamento degli impianti e sull’efficacia del trattamento sono attese già dai primi mesi di sperimentazione. Di pari passo all’avvio del procedimento si svolgerà il monitoraggio degli effetti sull’ambiente da parte dell’Università di Pisa e di ARPAT.

L’Amministrazione Comunale ha inoltre avviato un’indagine di mercato per la fornitura separata dell’acido peracetico. L’iter sarà concluso entro la fine di gennaio 2017, in tempo utile per iniziare la fase dell’irroramento.

La direzione dei lavori, la direzione operativa e il coordinamento della sicurezza saranno affidate a tecnici esterni all’Amministrazione Comunale. Per l’individuazione dei soggetti siamo già ad una fase avanzata: sono in corso le ultime verifiche sulle offerte presentate e si procederà alla formalizzazione entro la fine del 2016.