Il no vince in tutti i Comuni della Versilia

VERSILIA - La Versilia ha detto no alla Riforma Costituzionale di Matteo Renzi. Un voto chiaro e nettissimo in tutti e sette i comuni costieri che hanno bocciato senza appello la proposta del Governo, seppur con una media leggermente inferiore a quella nazionale.

-

56,7% il dato versiliese, contro il 59,11 %. Versilia però in controtendenza rispetto al risultato toscano, che ha premiato il Sì con il 52,47%, unica insieme a Trentino ed Emilia.

Il Sì in Versilia ha perso ovunque. Il risultato migliore lo ha segnato a Viareggio dove si è fermato al 45,57%. Il peggiore a Stazzema dove i favorevoli alla riforma sono stati appena il 39,27%. Il no ha stravinto anche nei comuni a guida Pd e prossimi alle elezioni come Camaiore, Comune guidato dal sindaco renzianissimo Alessandro Del Dotto, dove i no sono stati il 54,81%. E Forte dei Marmi dove il no ha conquistato il 55,37% delle preferenze.

Sul fronte affluenza, è andato a votare il 69,47% dei versiliesi, oltre la media complessiva italiana del 65,47%, comprensiva della circoscrizione estero.

I più presenti ai seggi sono stati i fortemarmini, con un’affluenza del 72,37%. Il dato più basso a Stazzema ferma al 63,96% degli aventi diritto.