Pietrasanta si stringe ai terremotati

PIETRASANTA - Un piccolo regalo di Natale del Coro Versilia e della Schola Cantorum alle voci della cattedrale di Norcia, duramente colpite dal terremoto che ha devastato la città umbra. Un assegno di 1.360 euro è il segno tangibile della generosità dei pietrasantini, che hanno partecipato al Concerto di Natale nel Duomo di San Martino

-

Una grande serata di beneficenza, un happening in notturna che, grazie all’impegno diretto di Coro Versilia e Schola Cantorum, ha permesso di raccogliere fondi per la ricostruzione di Norcia. Il budget è un piccolo aiuto per gli elementi del coro, rimasti senza una sede, qualcuno senza una casa.

“Siamo orgogliosi della nostra comunità – dichiara l’assessore all’Associazionismo, Andrea Cosci – che anche in questa occasione ha dimostrato una sensibilità particolare”

In tanti si sono ritrovati sotto le navate del Duomo per ascoltare i canti della tradizione e vivere un anticipo del 25 dicembre.  “E’ importante che questo aiuto economico arrivi sotto le festività  – spiega il direttore del Coro Versilia, Lino Viviani – La speranza è che il nostro contributo serva a rendere più sereno il Natale difficile della popolazione di Norcia. Sarà il coro della Cattedrale a decidere come destinare i fondi che abbiamo raccolto. Un immenso grazie a tutti i pietrasantini”.