Tassa di soggiorno: ecco le nuove tariffe

VIAREGGIO - Accordo raggiunto tra il Comune e le categoria economiche sull'imposta di soggiorno per il 2017. Il tariffario e la sua applicazione è stato rivisto alla luce della sentenza con cui il Consiglio di Stato ha cancellato la delibera post-dissesto del commissario Romeo che nel 2014 fece schizzare alle stelle la tassa sui turisti.

-

Ecco dunque le nuove tariffe che partiranno da gennaio. Tra le novità maggiori la distinzione tra alta e bassa stagione. Dal 15 giugno al 15 di settembre si andrà da un minimo di un euro a notte per gli hotel ad una stella ai 5 euro a notte per i cinque stelle. Nel resto dell’anno da un minimo di 50 centesimi e un massimo di tre euro. Altra novità l’inserimento di una normativa specifica per i B&B e i Residence e tra le ipotesi di lavoro, la possibilità di non a pplicare l’imposta in caso di soggiorno abituale che superi i 7 giorni anche non consecutivi.

Il gettito dell’imposta di soggiorno nel 2016 è stato sin qui di un milione e mezzo di euro, e ancora manca all’appello l’ultimo bimestre. Soldi quest’anno destinati come contributo al Carnevale e al Pucciniano, ma il prossimo anno la destinazione sarà decisa insieme alle categorie economiche.

Tariffa

ALTA STAGIONE

Tariffa

BASSA STAGIONE

STRUTTURA RICETTIVA

 

CLASSIFICAZIONE

15 GIUGNO –

15 SETTEMBRE

16 SETTEMBRE – 14 GIUGNO

ALBERGO 5 stelle

5,00

3,00

ALBERGO 4 stelle

3,00

2,00

ALBERGO 3 stelle

2,00

1,00

ALBERGO 1 e 2 stelle

1,00

0,50

RESIDENZA TURISTICO-ALBERGHIERA

 

 

3,00

 

 

2,00

CAMPEGGIO

0,80

0,50
AGRITURISMO

2,00

1,00

CASA PER FERIE

2,00

1,00

Strutture ricettive extra alberghiere

CASA VACANZA

2,00

1,00

AFFITTACAMERE

1,00

0,50

B & B

2,00

1,00

RESIDENCE

1,00

0,50