Tirreno-Adriatico 2017, la Corsa dei Due Mari riparte da Lido di Camaiore

CICLISMO - La Tirreno-Adriatico partirà anche quest'anno dalla Versilia, esattamente da Lido di Camaiore con una spettacolare cronometro a squadre. La corsa si disputerà dall'8 al 14 marzo. Lo scorso anno vinse il belga Greg Van Avaermat poi campione olimpico a Rio de Janeiro.

-

Dal prossimo 8 marzo fino al 14 i fari dell’intero movimento ciclistico internazionale saranno puntati sull’Italia e in particolare sulla Tirreno-Adriatico 2017, storica corsa a tappe arrivata ormai alla sua 52esima edizione. La partenza sarà data a Lido di Camaiore, per poi transitare sugli Appennini e raggiungere il versante adriatico della penisola in sette tappe regaleranno emozioni e spettacolo, con un occhio di riguardo per i possibili protagonisti della Milano-Sanremo, che si disputerà il 18 marzo. Lo scorso anno la corsa fu vinta dal belga Greg Van Avermaet (nella foto), poi campione olimpico della prova in linea a Rio 2016, che sfruttò un drastico taglio nel percorso che avrebbe favorito gli scalatori nella corsa alla maglia blu. Nel dettaglio la parte versiliese. Si inizia con la cronosquadre del Lido di Camaiore, piatta e velocissima con praticamente solo quattro curve (vinta nell’ultima edizione dalla BMC Racing Team); il giorno seguente tappa mista Camaiore-Pomarance con quattro salite lungo il percorso di cui l’ultima si adatta particolarmente ai finisseur. Proprio sullo stesso traguardo, quest’anno, Zdenek Stybar ha battuto il Campione del Mondo, Peter Sagan e Edvald Boasson Hagen.