Truffe agli anziani: fugge con 5000 euro, inseguito e arrestato

VIAREGGIO - Si è presentato a casa di un'anziana, 86 anni, e spacciandosi come capitano dei carabinieri, è riuscito a farsi consegnare circa 5.000 euro necessari, secondo quanto aveva detto, a tirare fuori dai guai la figlia dell'anziana che aveva avuto un incidente.

-

Appena uscito dall’abitazione è incappato in una pattuglia di veri carabinieri che insospettiti dal suo atteggiamento gli hanno intimato l’alt. Il giovane, riuscito a salire sulla sua auto, si è però dato alla fuga ed è stato bloccato, dopo un inseguimento per le strade di Viareggio, sulla rampa di accesso dell’A12. Il giovane, Raffaele Sciarra, 23 anni, residente nella provincia di Napoli, incensurato, è stato arrestato in flagranza con l’accusa di truffa aggravata.
La somma è stata trovata dai carabinieri durante la perquisizione dell’auto e il 23enne non è riuscito a spiegarne la provenienza. In poco tempo i militari sono risaliti all’anziana che, “spaventata ed estremamente preoccupata per le sorti della figlia”, glielo aveva consegnato.