Versiliana schiacciata dai debiti: è scontro

PIETRASANTA - 840mila euro di debiti da saldare. E' questa la mission impossible che deve superare la Fondazione Versiliana per scongiurare la chiusura. Venerdì pomeriggio è stato il sindaco Massimo Mallegni in persona ad incontrare in Municipio i creditori dell'ente culturale del prestigioso Festival estivo.

-

Secondo l’attuale amministrazione la Fondazione ha accumulato l’enorme debito di fatture non pagate dal 2012 al 2015. Imprese e professionisti che da anni attendono di essere pagati hanno ottenuto una promessa dal sindaco. Il saldo entro metà gennaio, grazie anche all’aiuto della Regione.

Se il sindaco accusa la precedente amministrazione per i debiti lasciati, il Pd punta il dito sugli scarsi incassi raggiunti dalla Versiliana nell’ultima stagione. 73mila euro circa, contro i 353mila del 2015. “Meno spettatori e più omaggi” – attacca il Partito Democratico, che chiede di tagliare gli stipendi dei dirigenti.