Applausi, risate e defezioni per la prima dello Sprocco

PIETRASANTA - Partenza col botto ieri sera al teatro comunale di Pietrasanta, gremito per la prima serata della Festa della Canzonetta e del Teatro dialettale, primo atto del Carnevale pietrasantino 2017.

-

Musica, risate e spettacolo, con la conduzione del nostro Federico Conti. Sul palco le 12 contrade impegnate nella gara canora e negli sketch.

Di fronte alla giuria tecnica, presieduta da Alessandro Alessandrini, si sono esibite tre contrade per la scenetta: Marina, Pollino e Collina. Niente da fare per Valdicastello, costretta a rinunciare alla gara per un incidente subito dagli attori.

Defezione dell’ultimo minuto anche per India Simi: la cantante della Collina per motivi di salute ha dovuto rinunciare alla prima esibizione, che comunque non vedeva ancora la giuria tecnica al lavoro. Grinta da vendere per tutti gli artisti, cantanti e attori, che hanno trascinato il pubblico in continui applausi.

Sul palco oltre all’assessore alle tradizione popolari Lora Santini anche il sindaco Massimo Mallegni che ha annunciato alle contrade un nuovo hangar per la costruzione dei carri entro la fine del 2017. Entro poche settimane saranno alienti i terreni dell’ex Pio Campana, con quelle risorse sarà costruito un nuovo capannone, che sostuirà quello attuale troppo piccolo per tutte le contrade.

La kermesse dello Sprocco e della Scartocciata proseguirà tutte le sere fino alla finalissima di sabato sera, quando saranno eletti i vincitori.