Dona gli organi per tre trapianti: l’ultimo gesto di generosità dell’autista dei pulmini

MASSAROSA - Grazie alla donazione autorizzata dalla famiglia ha salvato tre persone consentendo altrettanti trapianti di polmoni, reni e fegato. E' l'ultimo gesto di generosità di Riccardo Cozzoli, amatissimo autista di scuolabus di Massarosa scomparso pochi giorni fa all'età di 61 anni.

-

 

Il 16 gennaio scorso presso l’ospedale Versilia si è realizzata la donazione degli organi del compianto dipendente comunale massarosese. Grazie alla generosità dei figli  Simone e Samanta, che hanno acconsentito alla donazione, è stato possibile donare fegato a un ricevente di 67 anni alla AOU Padova, polmoni a riceventi di 55 anni alla AOU Padova,  reni ad una ricevente di 59 anni alla AOU Siena, conservare tessuto osseo, tessuto cutaneo e cornee nelle rispettive Banche dei tessuti toscane.
Un grazie sentito a questa famiglia arriva dalla Asl Toscana Nord Ovest che ha saputo, pur in un momento di così grande dolore, dare una testimonianza di  grande sensibilità consentendo, attraverso il consenso alla donazione, a tanti pazienti di ricevere il trapianto.
“E’ solo grazie alla testimonianza di immensa generosità delle famiglie che possiamo realizzare la donazione degli organi  e permettere così a tanti pazienti in lista di attesa di poter vivere ancora o vivere una vita migliore.”