Festa di fine carriera per il campione delle due ruote Francesco Chicchi

CAMAIORE - Grande festa per Francesco Chicchi al Teatro dell’Olivo dove gli amici e la città hanno voluto condividere un momento di celebrazione per il suo addio al ciclismo agonistico, annunciato circa un mese fa.

-

Il campione del mondo degli Under 23 a Zolder 2002 ha ripercorso la sua carriera tra i Pro’ guidato dalle domande del giornalista sportivo Alessandro Brambilla. Il nocchiese doc ha ricevuto dalle mani del Sindaco Alessandro Del Dotto e dal Consigliere Comunale con delega allo Sport Francesco Santini, una targa ricordo e una scultura in bronzo, opera dell’artista pietrasantino Matteo Castagnini. Un omaggio dell’Amministrazione all’uomo che per anni è stato il faro dello sport più amato dai camaioresi.

La serata, organizzata dall’Associazione Diretta Ciclismo con il contributo in servizi del Comune di Camaiore, ha visto una carrellata tra grandi successi, aneddoti divertenti e ricordi di persone care oggi purtroppo scomparse.

A Chicchi sono arrivati i videosaluti graditissimi di tanti ex compagni come Roberto Petito, Daniel Oss, Manuel Quinziato, Davide Cimolai, Jacopo Guarnieri, Marco Bandiera, Oscar Gatto, Giovanni Visconti, Luigi Miletta e Vincenzo Nibali. Per il corridore camaiorese adesso si schiudono le porte della tv grazie alla prossima collaborazione con il canale satellitare Bike Channel. I ringraziamenti finali sono andati a tutti gli amici che l’hanno aiutato in questi 14 anni di carriera, ma soprattutto ai genitori e alla fidanzata Martina.