Il Forte cade a Trissino e perde il primato

HOCKEY - Brusca battuta di arresto per i campioni d'Italia del Forte dei Marmi che sabato sera a Trissino perdono sonoramente la gara 5 a 2 e soprattutto la testa della classifica del campionato di serie A1, scivolando al secondo posto e lasciando lo scettro in mano al Lodi.

-

E’ andata male per i ragazzi di Gigio Bresciani a Trissino dove ad attenderli c’era il nuovo allenatore Jordi Valverde, tecnico per metà stagione nel secondo scudetto rossoblù. I padroni di casa vanno in rete all’ottavo minuto con Agiular. Il bis arriva con i tiri diretti di Maxi Oruste, dopo una serie cartellini blu per i rossoblù. Nella ripresa ci pensa il giovane Alberto Greco a segnare una doppietta, seguito dal quinto gol di Oruste. A salvare l’onore del Forte c’è la doppietta di De Oro ma la sconfitta è inevitabile.

Tre punti fondamentali per Valverde e i suoi che riportano il Trissino in piena zona play off.  Il Forte subisce un duro arresto e dovrà rifarsi subito con il Breganze. Di certo il campionato è apertissimo, e il derby della Versilia più che mai acceso. Ridotte al minimo le distanze tra le due versiliesi. Un solo punto separa adesso Forte e CGC.