Illuminazione pubblica: arriva il led a Viareggio

VIAREGGIO - Più luce, maggior risparmio e più sicurezza, questi gli obiettivi del piano di riqualificazione dell’illuminazione cittadina partito in questi giorni. Una sperimentazione inserita nel contratto con Citelium, firmato a inizio anno dall’Amministrazione Del Ghingaro, che prevede la sostituzione dei corpi illuminanti con nuove lampade a led, più moderne e più funzionali.

-

«Tra i risultati dell’operazione – spiega l’assessore Federico Pierucci – oltre al risparmio energetico stimato in circa il 50% in meno rispetto all’attuale consumo, c’è anche una maggiore illuminazione in città. Quindi più sicurezza ma inserita nell’ottica di una condotta virtuosa dal punto di vista ambientale».

Nel dettaglio sono stati sostituiti i punti luce dei quartieri Diaz e Duca D’Aosta (100), in piazza Maria Luisa (15), in via di Montramito (30), quartiere Terminetto (80), via Comparini (30) e Torre Del Lago in via Pardini e via Ungaretti (40).