Lucchetti e catenacci al Municipio: “Adesso sgomberiamo voi”

VIAREGGIO - Chi è arrivato in Municipio di prima mattina ha trovato i cancelli chiusi con lucchetti e catenacci a impedire l'accesso. E uno striscione di protesta. "Adesso sgomberiamo voi". Una protesta simbolica dell'Unione Inquilini e Brigata Sociale Anti-sfratto, dopo lo sgombero di due giorni fa di due famiglie con bambini piccoli.

-

“Forse così per qualche minuto anche chi dirige quelle mura e la città capirà cosa vuol dire essere cacciati fuori al freddo” – così ha commentato il referente dell’Unione Inquilini Michelangelo Di Beo, da anni in prima fila nella lotta all’emergenza casa a Viareggio.

Mercoledì mattina due famiglie con bambini di pochi mesi sono state allontanata dalle forze dell’ordine da due appartamenti che avevano occupato abusivamente in via Mennini in Darsena. Adesso sono stati ospitati dal Cantiere sociale Versiliese,  luogo inadatto per una famiglia con bimbi piccoli.