Meningite: la giunta si vaccina in blocco

PIETRASANTA - Sensibilizzare alla prevenzione per far fronte all'allarme meningite, che ha già registrato diversi casi in Toscana. Vaccinazione in blocco lunedì 9 gennaio per la giunta e molti membri del consiglio comunale, che hanno risposto all'appello lanciato dal sindaco Massimo Mallegni si sono presentati al distretto Asl di via Martiri di Sant'Anna.

-

L’iniziativa era partita diversi mesi fa, su proposta del consigliere comunale e medico, Daniele Taccola. “La prevenzione è fondamentale – ha detto il sindaco Mallegni – E’ importante far capire alla comunità che vaccinarsi è un modo per tutelarsi e per proteggere i nostri figli. Noi abbiamo pagato il ticket, ma ricordo che il vaccino fino a 45 anni è completamente gratuito. Difendersi dal rischio della meningite è un atto di responsabilità e sono sicuro che i pietrasantini se ne sono già resi conto”.

L’idea del vaccino di gruppo è nata per rafforzare la campagna d’informazione e prevenzione già in atto ed è stata subito avvallata dall’assessore regionale alla Sanità, Stefania Saccardi. “Ringrazio – spiega ancora Mallegni – l’assessore Saccardi per la grande azione di sensibilizzazione e l’impegno a tutela della salute pubblica”. Si sono sottoposti al vaccino il sindaco Massimo Mallegni, il vicesindaco Daniele Mazzoni, gli assessori Simone Tartarini, Lora Santini, Andrea Cosci, Cinzia Crivelli, i consiglieri Daniele Taccola, Giacomo Vannucci, Mimma Briganti, Paola Brizzolari, Massimiliano Farnocchia e il direttore artistico della Fondazione Versiliana e coordinatore di Start, Massimiliano Simoni.