La prima volta di Burlamacco sul campo della Fiorentina

-

Presenti le maschere ufficiali Burlamacco e Ondina e il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro che ha omaggiato il primo cittadino di Firenze Dario Nardella. Nell’intervallo del match ha sfilato in campo la Mascherata Commedia d’Arte di Giacomo Marsili, introdotta dalle note dell’inno ufficiale “Su la coppa di champagne” eseguita dal vivo dalla Filarmonica La Versilia.

Nei vari punti dello Stadio e sugli schermi sono state ricordate le date dei Corsi mascherati del Carnevale di Viareggio 2017 e le  promozioni  riservata ai tifosi viola.

di Redazione

Breganze tiene testa al Forte, ma crolla nell’ultimo minuto

-

Solo a 1’38” dalla fine, quando si era sul 3-2, il Faizanè Lanaro Breganze accusa il colpo mortale sul rettangolo minato di Forte dei Marmi, imbattuto sinora, e concede ai padroni di casa di rompere un incantesimo che durava da due anni in favore dei breganzesi.
Passa per primo Oriol al 1’ e solo al 5’ Torner batte uno Sgaria straordinario sin quasi alla sirena (parato, fra l’altro, un tiro libero a De Oro). L’ex Tonchi De Oro opera il sorpasso su una respinta quasi al 10’ e Orlandi arrotonda a tre reti al 19’. Al 4’ della ripresa Gimenez batte Gnata sul decimo fallo (3-2) con un’esecuzione perfetta e sul quel punteggio Cocco e compagni (Dal Santo, D’Anna, Gimenez e Oriol) conducono spesso manovre che costringono i versiliesi agli straordinari e conferendo nel contempo un tono di squisito livello al gioco complessivo per lunghi tratti, con Sgaria e Gnata sugli scudi.

Finché si arriva al 23’22”, al decimo fallo di squadra rossonero, che Romero non sbaglia. Sul 4-2 il Forte si libera anche psicologicamente di un complesso e negli spiccioli finali approfitta dello sbilanciamento del Faizanè Lanaro. Così negli ultimi 30” Torner indovina una doppietta che porta all’ingannevole e amaro (per i breganzesi) 6-2 conclusivo.

di Redazione

L’allenatrice viareggina Cupisti della Motto a Baku

-

La viareggina, che in passato si è aggiudicata numerosi titoli nazionali, rappresenta l’Italia assieme a Julieta Cantaluppi, Alexia Agnani, Germana Germani e Laura Lazzaroni.

Sarà proprio la Motto ad inaugurare la nuova stagione della ginnastica ritmica: domenica 5 febbraio al palazzetto dello sport “Paolo Barsacchi” di Viareggio (a partire dalle 9) si terrà il campionato regionale di Serie D Silver, riservato alla categorie Allieve (Junior e Senior) zona mare. In questa gara verrà applicato un nuovo codice di punteggi. Saranno inediti anche i programmi tecnici specifici. Evento a ingresso libero.

di Redazione

Festa di fine carriera per il campione delle due ruote Francesco Chicchi

-

Il campione del mondo degli Under 23 a Zolder 2002 ha ripercorso la sua carriera tra i Pro’ guidato dalle domande del giornalista sportivo Alessandro Brambilla. Il nocchiese doc ha ricevuto dalle mani del Sindaco Alessandro Del Dotto e dal Consigliere Comunale con delega allo Sport Francesco Santini, una targa ricordo e una scultura in bronzo, opera dell’artista pietrasantino Matteo Castagnini. Un omaggio dell’Amministrazione all’uomo che per anni è stato il faro dello sport più amato dai camaioresi.

La serata, organizzata dall’Associazione Diretta Ciclismo con il contributo in servizi del Comune di Camaiore, ha visto una carrellata tra grandi successi, aneddoti divertenti e ricordi di persone care oggi purtroppo scomparse.

A Chicchi sono arrivati i videosaluti graditissimi di tanti ex compagni come Roberto Petito, Daniel Oss, Manuel Quinziato, Davide Cimolai, Jacopo Guarnieri, Marco Bandiera, Oscar Gatto, Giovanni Visconti, Luigi Miletta e Vincenzo Nibali. Per il corridore camaiorese adesso si schiudono le porte della tv grazie alla prossima collaborazione con il canale satellitare Bike Channel. I ringraziamenti finali sono andati a tutti gli amici che l’hanno aiutato in questi 14 anni di carriera, ma soprattutto ai genitori e alla fidanzata Martina.

di Redazione

Lo Sprocco resta alla Marina

-

A vincere sulle 12 canzoni in gara è stato Alessandro Buselli con il brano “Pensieri di cartapesta”. Per la Marina è la seconda vittoria consecutiva allo Sprocco. Lo scorso anno sempre Buselli aveva vinto con “Il sole dentro me”.

La Scartocciata – la gara per lo sketch comico in dialetto – è andata alla Corte con la scenetta “Tre Pistelli in un giorno”. Una serata di spettacolo tra musica, coriandoli e tante risate che ha infuocato i contradaioli. Primo appuntamento con i corsi mascherati del Carnevale Pietrasantino domenica 12 febbraio.

 

di Redazione

CGC Viareggio capitola a Lodi

-

 

Tutti i risultati della 17.a giornata:

Sandrigo – Bassano 3-7

Cremona – Trissino 4-4

Lodi – Cgc Viareggio 8-3

Follonica – Correggio 5-6

Valdagno – Giovinazzo 7-3

Sarzana – Monza 4-2

Forte dei Marmi – Breganze 6-2

di Redazione

Burlamacco scende in campo al Franchi

-

Un nutrito programma di attività per l’intera giornata in cui il Carnevale di Viareggio sarà in trasferta in terra Fiorentina, dai LABORATORI di CARTAPESTA che saranno allestiti in diverse aree dello Stadio a partire dalle ore 13 (Fiesole, Ferrovia e Maratona) dove sono attesi numerosi “piccoli viola” che potranno divertirsi con giochi, trucca bimbi e laboratori di cartapesta in attesa del fischio d’inizio di Fiorentina – Genoa.

Mentre nell’intervallo del match sfilerà in campo la Mascherata Commedia d’Arte di Giacomo Marsili, introdotta dalle note dell’inno ufficiale Il Carnevale a Viareggio “su la coppa di champagne” eseguita dal vivo dalla Filarmonica La Versilia.

Nei vari punti dello Stadio e sugli schermi saranno ricordate le date dei Corsi mascherati del Carnevale di Viareggio 2017 e le  promozioni  riservata ai tifosi viola.

di Redazione

Lampade a led e punti luce architettonici

-

Le zone interessate sono la frazione di Torre del Lago (2369) e i quartieri ex Campo d’Aviazione e Darsena (2434): un totale di 4803 punti luce – che si aggiungono a quelli già sostituiti nei quartieri Diaz e Duca D’Aosta (100), in piazza Maria Luisa (15), in via di Montramito (30), quartiere Terminetto (80), via Comparini (30) e Torre Del Lago in via Pardini e via Ungaretti (40) – che garantiranno una minore inquinamento ambientale, un risparmio energetico consistente, e più illuminazione quindi più sicurezza.

Il tutto a costo zero per il Comune: il piano infatti è inserito nel contratto con Citelium, firmato a inizio anno dall’Amministrazione Del Ghingaro.

Particolare attenzione quindi per i cosiddetti «punti luce architettonici» presenti a Torre del Lago: saranno mantenute le lampade in ghisa, che però verranno lucidate, tinteggiate e ripulite sia nei vetri che nel supporto, e ne verrà modificato solo il meccanismo interno.

Bellezza estetica ma anche tecnologia d’avanguardia: le nuove lampade infatti, hanno tutte una certificazione che ne garantisce l’inquinamento luminoso pari a zero.

di Redazione

Il primo disco del cantante versiliese Daniele Barsotti

-

L’anteprima aperta al pubblico è fissata per domenica 29 gennaio alle 16.30 nella prestigiosa location del Grand Hotel Imperiale a Forte dei Marmi. Questa mattina l’anteprima per la stampa da Galliano in Passeggiata a Viareggio.

Daniele Barsotti – Cantante

Daniele Barsotti ha iniziato a sei anni a cantare e non ha più smesso, crescendo grazie all’incontro con maestri di alto livello in una continua ed attenta ricerca vocale. Il primo disco è nato anche grazie all’impegno del produttore Giovanni Balduini che ha conosciuto e scommesso su Daniele Barsotti

Giovanni Balduini – Produttore

di Redazione

Inaugurata la variantina di Pietrasanta: è scontro Mallegni-Comitati Pontestrada

-

Due le rotatorie realizzate, al quartiere Accademia e in via Torraccia, che ospiteranno a breve altrettante sculture di Emanuele Giannelli, donate dalla Varia Costruzioni. La strada, costata 1,2 milioni di euro di finanziamenti statali, attende adesso di essere completata per raggiungere via Unità d’Italia e il casello autostradale.

Massimo Mallegni – Sindaco di Pietrasanta

Simone Tartarini – Assessore ai lavori pubblici

Intanto a Pontestrada va avanti la protesta di alcuni residenti, preoccupati per l’aumento del traffico pesante sulla via Aurelia.  Mallegni aveva introdotto il divieto di trasito ai camion sulla nuova arteria, chiedendo di ritirare gli striscioni. Che invece sono rimasti al loro posto. E perciò il divieto è già stato revocato.

Massimo Mallegni – Sindaco di Pietrasanta

di Redazione