L’Aci trasloca, Comune pronto per la nuova rotatoria

-

Spazi nuovissimi e più grandi, un concetto di accoglienza di soci e clienti moderno e funzionale per uno dei primi club Aci d’Italia per numero di associati.

Luca San Giorgio – Direttore Aci Club Lucca

Luca Gelli – Presidente Aci Club Lucca

La nuova sede dell’Aci si inserisce in un contesto commerciale di portata notevole, cresciuto negli ultimi anni e all’ingresso della città, che spinge il Comune ad accelerare sulle infrastrutture.

Daniele Mazzoni – Vice sindaco di Pietrasanta

di Redazione

Murzi o Bramanti? Rebus candidature per Fratelli d’Italia

-

“Per Forte dei Marmi serve una coalizione in grado di contrastare con un programma innovativo quel centro-sinistra che non ha ben amministrato il Comune negli ultimi dieci anni. Il centro-destra ha tante figure valide, ma ci sono dei nodi da sciogliere: prima di pensare alle logiche partitiche dobbiamo scegliere la strada migliore per i cittadini” così il segretario provinciale di Fratelli d’Italia Riccardo Zucconi, unitamente al responsabile comunale Silla Silvestri.

“Non sono in discussione il valore delle singole persone quanto piuttosto il progetto complessivo di cui si fanno portatori e la capacità di ottenere un vasto consenso tra i cittadini e la portata dei programmi elettorali.”

di Redazione

Il prefetto Cagliostro lascia Lucca, al suo posto da Prato arriva Maria Laura Simonetti

-

Dal 2003 al 2010 Simonetti ha prestato servizio, come Vice Prefetto Vicario, presso le Prefetture di Pisa e di Lucca. Nel 2009, a seguito del disastro ferroviario verificatosi a Viareggio il 29/06/2009, è stata impegnata nella gestione dell’emergenza e nell’organizzazione delle esequie solenni delle vittime, alla presenza del Presidente della Repubblica e delle più alte cariche dello Stato. Nel 2010 ha curato l’organizzazione dell’esercitazione europea di protezione civile denominata “Terex 2010”, nel corso della quale è stato simulato un disastroso evento sismico in Garfagnana.

Dal 1° ottobre 2010 ha retto la Prefettura di Lucca fino alla nomina, disposta dal Consiglio dei Ministri il 30/12/2010, a Prefetto di Belluno, incarico che ha svolto fino al 4 agosto 2013. Con deliberazione del Consiglio dei Ministri del 26 luglio 2013 è stata nominata Prefetto della Provincia di Prato, con decorrenza 5 agosto 201. 

di Redazione

Balneari: via libera del CdM alla riforma delle spiagge

-

https://youtu.be/BEkmCd07WKA
Le linee guida sono chiare e prevedono le aste, in modalità da definire. Ci sarà un periodo transitorio (quanti anni sarà deciso entro l’estate) e poi evidenze pubbliche tutelando la continuità aziendale e garantendo il riconoscimento del valore commerciale per chi perderà la propria impresa (anche in questo caso, secondo dei princìpi che saranno definiti con i decreti attuativi). Il governo ha inoltre intenzione di imporre il divieto di detenere più di due o tre concessioni per evitare concentrazioni lontane dal modello della piccola impresa.
Non c’è da cantare vittoria secondo Emiliano Favilla, balneare radicale del Comitato anti-Bolkestein. Nel disegno di legge non c’è traccia del doppio binario nè della proroga di 30 anni richiesta da anni. Ma per Lardinelli c’è ancora spazio per trattare.

 

di Redazione

Studenti pisani a Sant’Anna per il Giorno della Memoria

-

Nei giorni scorsi cinque ragazzi del Comune di Stazzema, Tommaso Sozzani, Valerio Lazzeretti, Cristian Manattini, Noemi Manattini e Susanna Paoli, accompagnati dall’insegnante Alessandra Fini hanno visitato il campo di sterminio di Auschwitz Birkenau grazie all’iniziativa organizzata dal Ministero per l’Istruzione, Università e Ricerca; a guidarli nella due giorni di visite è stato il professor Marcello Pezzetti, storico specializzato nello studio della Shoah e sono stati accompagnati dal Ministro Valeria Fedeli. Lo scorso 23 gennaio si è svolto, presso l’Istituto Comprensivo Martiri di Sant’Anna di Stazzema l’incontro con l’Associazione Nazionale Ex Deportati.

Mercoledì 1 febbraio 2017 alle ore 9:30 si svolgerà “La Camminata della salvezza” da Farnocchia a Greppolungo, lungo il vero percorso di fuga della famiglia Sraffa perseguitata dai nazisti in tempo di guerra.

di Redazione

Hockey: big match Lodi-CGC, il Forte ospita il Breganze in crisi

-

Un Lodi costruito per vincere con il meglio sul mercato ed un Viareggio creato dai fratelli Bertolucci, con tanti talenti locali integrati con tre stranieri di livello. Sarà una delle gare più interessanti di tutto il campionato ed un antipasto di quello che potrebbe succedere sia in Finale di Coppa Italia sia per la lotta playoff. Viareggio è in decisa e progressiva crescita da due mesi mentre i lombardi sono in una fase altalenante in attacco ma sempre molto positiva, visto il primo posto in classifica (ore 20.45 arbitri Eccelsi di Novara e Ferraro di Bassano).

Un braccio di ferro equilibrato che potrebbe favorire il B&B Service Forte dei Marmi che andrà a incrociare le stecche contro il Faizane Lanaro Breganze. Una sfida che si preannuncia altrettanto equilibrata ma i rossoblu di Bresciani nel loro catino sono ancora imbattuti. Per il Breganze una settimana difficile non per la situazione della squadra ma per vicende societarie: la seconda squadra di Serie B si è ritirata durante una gara di campionato ed ora è in attesa degli atti ufficiali da parte del Settore Tecnico per sapere le conseguenze in Serie A1, in quanto la presenza in A1 è vincolata dalla presenza di una squadra in Serie B. La sfida però sarà decisiva sia per la prima posizione ma anche per la definizione della griglia playoff (ore 20.45 Diretta Web Streaming, arbitri Galoppi di Follonica e Iuorio di Salerno).

di Redazione

Brando, il baby-surfista viareggino che piace ai big

-

Il coach è affiancato dall’esperto surfista Marco La Vite che segue Brando negli allenamenti più intensi e con condizioni di mare importanti.

Ecco i traguardi raggiunti negli ultimi anni: 2015 – Campione Italiano Surf shortboard – Categoria Under 10; 2016 – Campione Italiano Surf shortboard – Categoria Under 12; 6 volte – 1° Classificato in gare nazionali negli ultimi anni, 4 volte – 2° Classificato in gare nazionali negli ultimi anni.

Nel 2016 Semifinalista e quinto posto in una gara Internazionale in Francia, a Hossegor, patria del surf europeo, dove si è confrontato con i migliori under 10 d’Europa

Brando surfa da quando ha 5 anni e si allena spesso all’estero alla ricerca di onde oceaniche spaziando dalla della Francia alle Maldive, alla Spagna, da  Fuerteventura a Lanzarote. Nonostante l’età molto precoce, i grandi marchi del settore come Oakley, Billabong, Vans e Hurley si stanno interessando per annoverarlo nei propri Team Europei.

Non è figlio d’arte, in quanto mamma Elisabetta, è Istruttrice Federale di Ginnastica Artistica, ed il padre è l’ex Capitano del Centro Giovani di hockey su pista, con più di 1.000 presenze con la maglia Bianconera in tutte le categorie.

di Redazione

Passi carrabili: spuntano cartelli di protesta a Bozzano

-

Ignoti al momento gli autori del gesto. Chiaro comunque il messaggio, decisamente provocatorio, rivolto ancora una volta al sindaco Franco Mungai che ha chiesto ai cittadini di regolarizzare l’accesso alle proprietà private con mezzi a quattro ruote. Una regolarizzazione una tantum dal costo di 85 euro. Una parte consistente dei massarosesi non intende mettersi in regola per quella che viene definita una tassa.

Sulla delibera di giunta si è espresso con un parere ancora parziale il Tar Toscana a novembre, che non ha tuttavia concesso la sospensiva del provvedimento che resta valido. Nessun passo indietro in questi mesi da parte dell’amministrazione comunale, che ha aperto un confronto con i comitati in commissione.

 

di Foto: Aldo Venturi (Facebook)

Cala la tassa sui rifiuti, invariate Irpef e Tasi

-

Sono i punti chiave del bilancio di previsione 2017, il primo della giunta Tarabella, approvato mercoledì mattina, che il prossimo 28 febbraio approderà in Consiglio Comunale. Una manovra finanziaria da circa 19,5 milioni di euro.

Dai rifiuti previsto un gettito di circa 3,2 milioni di euro, con una riduzione in bolletta generalizzat grazie ad una politica di contenimento dei costi quali la spesa del personale, la diminuzione del contenzioso e le spese legate alla riscossione.

Il bilancio 2017 lascia immutate aliquote e condizioni di applicazione dell’addizionale Irpef e degli altri tributi minori, conferma allo 0,8 per cento la maggiorazione dell’aliquota Tasi sui fabbricati diversi dalle prime case e dagli insediamenti produttivi (la maggiorazione si applica quindi solo su seconde case e negozi).

Pareggio di bilancio raggiunto grazie a partite straordinarie quali i 380 mila euro attesi dai cosiddetti oneri di urbanizzazione ed entrate non ricorrenti come i 400 mila euro di recupero dell’evasione Ici e Tari e i 470 mila euro derivanti dalle violazioni al codice della strada.

 

di Redazione