Boom di merce contraffatta e strage di patenti: il 2016 a Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI - Raddoppiato il quantitativo di merce contraffatta sequestrata e un incredibile boom di punti decurtati dalle patenti degli automobilisti indisciplinati, da 191 a 401 casi. Sono alcuni dei dati del bilancio 2016 dell'attività della Polizia Municipale di Forte dei Marmi, presentati dal Comando e dell'amministrazione comunale.

-

Se per i verbali e gli incidenti stradali i numeri sono in linea con il 2015, lo scorso anno ha visto aumentare del 100% gli oggetti falsificati finiti sotto squestro, passando dai 2.323 del 2015 ai 4.669 del 2016. Aumentano i passaggi alla Ztl, in tutto 54mila. Dalle sanzioni sono entrati circa un milione e 400mila euro.

Soddisfatto il Comandante Giuseppe Antonelli, dal 2007 alla guida della Polizia Municipale, che oggi conta 23 agenti, che in estate saliranno a 33, a cui si aggiungono tre ufficiali. A breve la sede si sposterà poi all’ex ABc moto di via Provinciale, scelta più volte criticata dalle opposizioni.

Intensa anche l’attività di polizia giudiziaria a lungo raggio, oltre i confini comunali.