Carnevale Pietrasantino: in 5.000 al corso d’apertura

PIETRASANTA - Un primo corso da record per il Carnevale Pietrasantino che, al debutto, ha registrato 5mila presenze. Il miglior risultato degli ultimi anni, con 2.869 biglietti venduti su 3mila a disposizione.

-

Botteghini presi d’assalto  per assistere al corso animato da oltre mille figuranti, che hanno offerto un bello spettacolo con costumi coloratissimi e coreografie sempre più curate. In netta crescita il livello dei carri allegorici presentati dalle dodici contrade, che hanno sfilato sotto gli occhi della giuria, formata dai rappresentanti della Pro Loco di Marina di Massa. In centro a Pietrasanta è andato in scena una bella giornata di Carnevaleche, complice il bel sole, che ha regalato a Sprocco e Scalpellina una partecipazione straordinaria, con una piazza Matteotti affollata sotto un cielo di bandierine arcobaleno. Entusiasta l’assessore alla tradizioni popolari Lora Santini.

Nessun problema di ordine pubblico e viabilità – fa sapere il Comune –  ma solo qualche fila alle biglietterie. Per abbattere le code l’amministrazione aumenterà il personale alle casse  per i prossimi due corsi, in programma domenica 19 e domenica 26 febbraio, ancora dalle 14.30 alle 17.30.

Annunciato un giro di vite sull’utilizzo di bombolette spray, già vietato da un’ordinanza della prefettura. Ci saranno maggiori controlli da parte della polizia municipale e sarà vietata la vendita di schiuma e stelle filanti nebulizzate all’interno del circuito del Carnevale e nelle immediate vicinanze, sanzionando anche eventuali venditori abusivi.