Fermata durante un controllo, morde e ferisce un agente: arrestata

VIAREGGIO - La squadra anticrimine del commissariato di Viareggio ha tratto in arresto una 45enne di Carrara per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti, mentre erano impegnati in un servizio antirapina nel centro, sono stati affiancati da una Ford Kia con a bordo un uomo e una donna.

-

L’auto nel superarli ha iniziato a offenderli con una serie di pesanti improperi. Gli operatori hanno deciso di fermare l’auto per controllarne i passeggeri i quali però hanno continuato a scagliarsi senza motivo contro di loro, anche cercando di aggredirli.

A quel punto gli agenti non hanno potuto far altro che accompagnare la coppia in commissariato per l’identificazione.Tuttavia, la situazione ha continuato a degenerare. Una volta negli uffici l’uomo, per evitare le procedure di identificazione, ha minacciato di darsi fuoco sottraendo dal carrello della donna delle pulizie una bottiglia d’alcool, evento scongiurato immediatamente grazie all’intervento degli operatori presenti. Mentre la donna ha aggredito uno degli agenti che cercava di calmarla mordendogli un braccio. L’operatore, trasportato in ospedale, ha riportato una lesione all’arto superiore con una prognosi di 10 giorni.

La donna, data la gravità del gesto e numerosi pregiudizi di polizia per i reati di minaccia, lesioni e truffa, è stata dichiarata in arresto.