Rifiuti abbandonati: smascherati sei furbetti

MASSAROSA - A meno di un mese dalla sua costituzione la speciale squadra denominata “nucleo ambientale” con compiti di tutela, sorveglianza ambientale e paesaggistica, ha già individuato sei autori di abbandono di rifiuti. Lo rende noto il Comune di Massarosa.

-

“Grazie all’attività di questo nucleo, che agisce con metodi concreti nell’individuazione di reati ambientali, già in questi primi giorni sono stati individuati ben sei autori di abbandono di rifiuti- spiega l’assessora all’ambiente Agnese Marchetti.

Proprio come veri e propri investigatori, armati di guanti e palette i dipendenti hanno ispezionato ed aperto il materiale abbandonato fuori dai cassonetti, risalendo attraverso la documentazione presente agli autori che saranno chiamati a giorni presso il comando di Polizia per ulteriori accertamenti.

Sono molto amareggiata nel dover constatare che gli autori di questi abbandoni risultano essere tutti cittadini del nostro Comune e non, come a volte ipotizzato,persone provenenti da Comuni limitrofi.

Il persistere di questi incivili atti di abbandono dei rifiuti rappresenta, oltre che un danno ambientale, un costo ulteriore che ricade sulle spalle anche di tutti quei cittadini onesti che effettuano la raccolta dei rifiuti in maniera adeguata.

Ricordo tra l’altro- conclude- che i rifiuti ingombranti vengono ritirati gratuitamente da Ersu, presso il proprio domicilio, su appuntamento telefonico o possono essere portati alle stazioni ecologiche di Massarosa e Piano di Mommio”.