Rivoluzione viabilità: ponte di Sasso chiuso ai mezzi pesanti

CAMAIORE - L'ora X è scattata alle 8.30 del mattino. Stop ai mezzi pesanti sul ponte di Sasso e via libera al transito delle auto ma solo con senso unico alternato regolato da semaforo. Questa la nuova viabilità che da oggi regola l'incrocio sulla via Sarzanese, crocevia tra Camaiore, Massarosa e Viareggio, punto nevralgico del traffico per mezza Versilia.

-

I camion sopra le 7,5 tonnellate e gli autobus dovranno allungare il tragitto di almeno 4 km sull’asse Massarosa-Capezzano Pianore: il traffico pesante da oggi è tutto deviato sull’area industriale delle Bocchette e alla rotonda della tuffatrice alle porte di Viareggio. Già modificati gli orari delle linee di trasporto pubblico.

Il ponte di Sasso presenta delle fessurazioni in un trave ma secondo i tecnici della Provincia non è a rischio crollo. Tuttavia per sicurezza è stato deciso di alleggerire il traffico, in attesa che partano i lavori della Salt che dovrà realizzare la rotatoria, abbattere e ricostruire il ponte. Ancora non si sa quando partiranno i lavori, che da progetto dureranno almeno 18 mesi. La prospettiva dunque è che questa viabilità rivoluzionata resti per quasi due anni.

Oltre ai trasportatori e agli automobilisti pendolari, i più preoccupati sono i commercianti della vicina Piano di Mommio, frazione di Massarosa,. Per capire se ci saranno danni ai fatturati dei negozi si dovrà aspettare almeno la prima settimana. Ma la preoccupazione c’è.

Piace l’idea della Provincia, lanciata anche dalla politica camaiorese, di installare un ponte di ferro provvisorio per mantenere il passaggio durante i lunghissimi mesi di lavori.