Il Forte dei Marmi tenta la “mission impossible” a Barcellona

-

Tra l’altro la squadra di Bresciani si presenta al cospetto del Barca neppure al meglio visti gli acciacchi di De Oro e Orlandi. Al seguito diversi tifosi fortemarmini che cercheranno di essere il cosiddetto sesto uomo nel contesto di un match che, manco a dirlo, si profila difficilissimo. Ma si gioca anche in campionato. Sabato sera si completa il quadro della 25esima giornata. Tra le partite in programma anche la trasferta del CGC Viareggio, ormai sicuro del terzo posto, sulla pista del Monza.

di Redazione

Sicurezza: 57 telecamere in arrivo a Forte dei Marmi

-

Dopo l’iter burocratico previsto dalla normativa il progetto arriva a termine. Un intervento legato alla sostituzione delle luci nelle vie cittadine con lampade a tecnologia a led. Attraverso una gara per l’affidamento del servizio luce a livello regionale, l’azienda vincitrice, grazie al risparmio energetico sull’illuminazione, provvederà anche all’installazione di telecamere sul nostro territorio, a cui si aggiungeranno una serie di altri servizi, utili ai cittadini.

Il lavoro sarà effettuato nella sala monitor presso il nuovo comando di polizia municipale, attualmente in ristrutturazione lungo la via Provinciale, dove sarà realizzato uno spazio attrezzato per questo specifico servizio, che sarà a disposizione della polizia municipale e delle forze dell’ordine per gli usi di legge.

“Credo e spero – dichiara Molino- che un così considerevole aumento impianti di sorveglianza possa essere un valido deterrente contro le azioni criminose e un prezioso aiuto per che la legge deve farla rispettare”.

di Redazione

Degrado in strada all’ex Campo d’aviazione: la denuncia

-

“Succede in una ex zona residenziale… e signorile” – è l’amaro commento di chi ci scrive. Non si tratta del primo caso segnalato in questi mesi.

Per segnalare disagi o disservizi è possibile inviare foto, video e info al numero della Diretta Rete Versilia News 337 169 7605.

di Redazione

Pioppogatto passa a Ersu: salvi (per ora) tutti i posti di lavoro

-

L’impianto è stato gestito fino ad oggi dalla soc. VE.RA SRL, nata ad hoc, a seguito della cessazione delle attività da parte di TEV Veolia. Nei mesi scorsi VE.RA srl aveva più volte denunciato i problemi che gravavano sull’azienda, legati alla mancata riscossione di crediti da parte dei comuni e dal mancato conferimento di rifiuti extra territorio. Vera aveva annunciato sette esuberi.

L’accordo sottoscritto dal presidente ERSU Alberto Ramacciotti, dal direttore ing. Bresciani Gatti e da FP CGIL rappresentata da Michele Massari UILTRASPORTI in persona di Antonio Andreozzi e FIT CISL in persona di Nicola Dasanmartino prevede il riassorbimento di tutti i 26 lavoratori a tempo indeterminato con gli stessi diritti maturati precedentemente, opzioni di precedenza per i 2 tempi determinati, flessibilità nelle mansioni, senza perdita dei livelli professionali acquisiti sul piano retributivo; volontà delle parti di utilizzare gli ammortizzatori sociali disponibili in termini di solidarietà, per la difesa di tutti i posti di lavoro e degli orari di lavoro.

di Redazione

BVLG: utile netto di 2,8 milioni nel 2016

-

Il bilancio appena approvato dal Cda della BVLG, in discussione nell’Assemblea dei Soci a fine aprile, conferma la solidità del Credito Cooperativo fondato a Pietrasanta nel 1952.  Numeri giudicati lusinghieri con gli indici di solidità patrimoniale, nello specifico il Cet1 e il Total Capital Ratio, che si attestano al 18,34%, ben sopra la media nazionale. L’indice di copertura delle sofferenze è pari al 61,22%.

Dati positivi confermati dall’andamento della raccolta diretta di denaro sul territorio. Nel 2016 in Versilia, Garfagnana e Lunigiana è stato raccolto quasi un miliardo di euro (993 milioni), in aumento del 2,18%. Gli impieghi si attestano invece sui 667milioni, con un + 2,51%.

“Numeri che parlano di una banca in salute e una crescita costruita sulla pianificazione e programmazione” – ha dichiarato il presidente Enzo Stamati. E a proposito di crescita, all’orizzonte l’apertura a La Spezia di una nuova filiale, la 23esima.

di Redazione

Due big nazionali pronti a “rilevare” il Piazzone

-

Un big che investa milioni di euro, che il Comune in dissesto non può permettersi, per riqualificare e ristrutturare l’area, subaffittando i fondi agli attuali commercianti.

Più di una preoccupazione è stata espressa dai rappresentati dei commercianti in studio Stefano Lazzarini, presidente del CCN, e Antonio Batistini, consigliere comunale. Con quali canoni di subaffitto e in quali tempi?

Intanto partirà a breve la rimozione di dieci chioschi abbandonati, altri dieci in autunno, quando saranno più chiari i tempi per la nuova vita del Piazzone e dei Loggiati progettati dall’architetto Belluomini, che nel 2024 taglierà il traguado del secolo di storia.

di Redazione

Rocca di Sala: avanti con il recupero, sognando l’apertura

-

Armato di smartphone per verificare lo stato dei lavori, il sindaco dalla sua pagina Facebook ha mostrato l’avanzamento delle opere, accompagnato da un noto ristoratore locale, Andrea Focacci. Tra i progetti infatti, come più volte annunciato, la realizzazione di un’area di ristoro, accanto a spazi espositivi e per eventi culturali. Un nuovo polo di attrazione da collegare alla piazza Duomo, che dista poche centinaia di metri, tutti in ripida salita.

Questo primo appalto, 500mila euro stanziati dalla Provincia, procede sotto la supervisione della Soprintendenza. In corso il consolidamento del tratto di mura che collega la Rocca alla Torre di Guardia ed il rifacimento della Torre crollata. Sarà rifatto anche il muretto di sostegno di fronte alla porta di accesso alla Rocca. Ancora aperta la caccia ai finanziamenti ministeriali e non solo per concretizzare il progetto.

di Redazione

Sfondano alla Pam, ma lasciano lì la cassaforte

-

I ladri sono andati dritti alla ricerca della cassaforte. Sono riusciti a scardinarla pronti a portarla via con l’incasso contenuto all’interno, ma sono stati costretti a lasciarla di fronte all’entrata alla vista delle guardie giurate, allertate dal sistema di allarme.

Vistisi scoperti i ladri hanno abbandonato lì la cassaforte e si sono dati alla fuga a bordo di una Audi nera di grossa cilindrata. Sulle loro tracce adesso gli agenti del Commissariato di Polizia di Viareggio che eseguono le indagini. Sul posto anche gli uomini della Scientifica al mattino per i rilievi. Si pensa ad una banda dell’est Europa specializzata in furti simili, già messi a segno nel pisano nelle settimane scorse. Non si tratta del primo episodio nella zona di Largo Risorgimento, dove i residenti notano spesso movimenti sospetti nelle ore notturne.

Anche la Filcams Cgil e Uiltuc nei giorni scorsi avevano denunciato brutti episodi. Furti, scippi, danneggiamenti di auto che mettono di frequente a rischio la sicurezza dei lavoratori del supermercato e non solo e dei clienti. I sindacati chiedono un’azione più decisa all’amministrazione comunale e alla direzione del supermercato il ripristino di una vigilanza privata h24.

di Redazione

Le maschere di Carnevale sulle navi di Costa Crociere

-

Una crociera esclusiva, dedicata a tutti gli appassionati della tradizione carnevalesca, dei balli in maschera, dei costumi più originali a bordo dell’Ammiraglia della flotta Costa, in partenza da Savona e Civitavecchia che rende possibile l’abbinamento tra voglia di vacanza e divertimento, musica e allegria.

Ma c’è di più perché la Fondazione Carnevale organizza esposizione di costumi e maschere di cartapesta oltre a laboratori di cartapesta e show tailoring per creare il proprio costume di carnevale. E il 17 maggio un’indimenticabile festa in maschera, con la premiazione della maschera più bella.

Nel programma della crociera anche una interessante escursione per i crocieristi alla Cittadella del Carnevale.

di Redazione

Incidente in via Monteggiorini: operaio finisce in ospedale

-

Il fatto è successo intorno a mezzogiorno, sul un tratto molto traffico all’ora di punta. Probabilmente una distrazione – come ammesso dallo stesso guidatore – ha portato il Fiat Doblò che viaggiava in direzione Pietrasanta a spostarsi improvvisamente al centro della carreggiata andando ad urtare un camioncino che arrivava dalla direzione opposta. L’impatto è stato molto violento, ma per fortuna non è stato frontale. Il furgoncino ha sbattuto sulla fiancata del autocarro, che ha sbandato travolgendo la recinzione. Il giovane operaio è stato soccorso da un’ambulanza della Croce Verde di Lido e portato al vicino Pronto Soccorso. Era ancora cosciente e non sarebbe in gravi condizioni.

Sul posto anche la Polizia Municipale di Camaiore. I residenti della zona tornano a chiedere maggiori controlli sulla velocità su un rettilineo molto traffico in alternativa alla statale Aurelia per raggiungere l’ospedale.

di Redazione