Abbattere le barriere architettoniche: la sfida di Pietrasanta

VERSILIA - Un progetto per abbattere le barriere architettoniche, un piano per rendere la Piccola Atene accessibile a tutti. Il Comune di Pietrasanta dichiara guerra ai marciapiedi senza scivoli, agli ostacoli che non permettono il passaggio di sedie a rotelle, ma anche di carrozzine e passeggini.

-

In città è stato ricevuto Marco Becattini, coordinatore regionale di Forza Italia con delega alla Disabilità, raggiunto alla stazione di Viareggio dal pulmino dell’associazione Unitalsi a causa della mancanza di fermate autobus accessibili.

Insieme all’assessore all’associazionismo Andrea Cosci, ai rappresentati della Consulta del Volontariato e della Uildm Versilia, il gruppo ha fatto tappa in piazzetta Crispi, dove l’amministrazione comunale con il contributo della famiglia Breschi, titolare della farmacia all’angolo, ha appena realizzato una rampa per il marciapiede. Altra “fermata” al ristorante Il Vaticano, in via del Marzocco, che è stato recentemente dotato di pedana.