Escursionisti salvati nella notte dal Soccorso Alpino

ALTA VERSILIA - La stazione di Querceta del Sast è stata impegnata in un intervento in notturna nel gruppo del monte Sumbra. Due escursionisti, provenienti dal monte Fiocca, si sono trovati in difficoltà durante il rientro sul versante di Arni.

-

Sprovvisti di adeguata attrezzatura, col sopraggiungere della notte, sono rimasti bloccati sul terreno ghiacciato. L’allarme è arrivato dalla centrale 118 ed è stato attivato il soccorso alpino intorno alle ore 23 di sabato. Personale sanitario e tecnico del Sast di Querceta ha raggiunto i due escursionisti, un uomo e una donna, in località Malpasso, sul sentiero 144 presso il “Fato nero”.

I due escursionisti sono stati messi in sicurezza e riaccompagnati dai soccorritori fino a valle. Lungo il pendio, che presentava impegnativi tratti di misto di neve ghiacciata e roccia, sono state attrezzate delle corde fisse per agevolare le operazioni nelle zone più esposte.

L’intervento si è concluso domenica mattina alle 5.35.