La Granfondo si apre nel ricordo di Elisa

CAMAIORE - La 21esima edizione della Gran Fondo Diavolo in Versilia si è aperta nel segno della solidarietà e della sicurezza stradale. In attesa della gara vera e propria, che nella giornata di domenica vede circa 2mila cicloamatori impegnati nella corsa tra Lido di Camaiore e le colline versiliesi, all'hotel Le Dune si è svolto il primo incontro del II Memorial Elisa Pezzini.

-

Presenti centinaia di studenti dello Scientifico Barsanti e Matteucci di Viareggio. Un momento di riflessione e sensibilizzazione per i più giovani anche sul tema della donazione degli organi, nel ricordo della ventenne versiliese vittima di un incidente stradale nel 2015.

L’iniziativa è promossa dalla Fondazione “Il sorriso di Elisa”, con la collaborazione dello psicologo Emanuele Palagi e della Polizia Stradale, che ha tenuto lezioni di educazioni stradale in classe.