Capannina di Franceschi: Laudicino lascia la direzione

-

Un divorzio consensuale quello tra l’ex manager e il patron Gherardo Guidi, che nell’ottobre 2010 lo aveva chiamato a guidare uno dei simboli della Versilia by-night.

Sei anni di cambiamenti in cui il locale per eccellenza della Versilia ha riaperto le sue porte alla comunità, con rassegne cinematografiche, mostre fotogratiche, serate di gala e di beneficenza, persino un cinepanettone in versione fortemarmina. Confermando – tra continue parate di celebrità – il ruolo di ombelico della vita mondana, raccontato la scorsa estate anche nel nostro Capannina-Show.

Adesso starà al Commendatore e patron Gherardo Guidi individuare il degno successore. Si parla di una figura già attiva nella nightlife della Versilia.

 

di Redazione

Trionfo della Yoseikan al Trofeo di Karate

-

Gli atleti della storica scuola di Karate viareggina hanno stupito tutti i presenti per l’ ottima preparazione tecnica e riuscendo a conquistare una vera pioggia di medaglie. Un riconoscimento importante per i Maestri Gasperini che ancora una volta confermano l’ ottima qualità del lavoro svolto nel proprio dojo sia per l’aspetto sportivo che tradizionale della nobile arte.

Una menzione particolare va per la categoria femminile riservata alle cinture nere sopra i 14 anni. Sicuramente il momento più spettacolare della competizione dove protagonista assoluta è stata Giulia Tardelli, atleta della Yoseikan, che si è battuta in una categoria numerosa con atlete di ottimo livello. L’ atleta viareggina si è imposta fin dalle prime battute di gara esprimendo un Karate di altissimo livello e ben apprezzato dalla giuria. Nella prova finale, grazie ad una esecuzione impeccabile, la Karateka della Yoseikan vola direttamente sul gradino più alto del podio conquistando un oro meritatissimo. Non da meno la prova di Sara Salameh che nella stessa categoria riesce a conquistare un ottimo quarto posto.

Gli atleti della Yoseikan tornano a Viareggio con ben 7 medaglie d’oro vinte da Guglielmo Cinquini, Lorenzo Angeli, Maria Migliori, Lorenzo Bianucci, Giulia Tardelli, squadra (Angeli, Solaini, Cinquini) e squadra (Vitali, Castellari, Bianucci). 6 medaglie d’argento con Lorenzo Sena, Giulio Palagi, Roberto Castellari, Lorenzo Solaini e squadra (Pellegrini, Barsotti, Salameh). 2 medaglie di bronzo per Sara Salameh e la squadra femminile (Tardelli, Chiama, Salameh).

di Redazione

Falsi affitti a Forte dei Marmi: truffata turista straniera

-

Ad attirare l’ignara signora è stato un annuncio pubblicato su un noto sito specilizzato in affitti e compravendite da parte di due presunti agenti immobiliari e dalla proprietaria. Per chiudere la stipula del contratto di locazione la malcapitata aveva versato un acconto con bonifico bancario di oltre 600 euro, ma una volta arrivata al Forte all’indirizzo indicato non ha trovato nessuna casa. Per smascherare i truffatori i carabinieri hanno impiegato pochi mesi, indagando tramite accertamenti bancari e tabulati telefonici. Alla fine il cerchio si è stretto intorno a due uomini della Campania e una donna cubana, denunciati a piede libero per truffa in concorso.

Che sia il pc o lo smartphone poco conta. La truffa può essere sempre dietro l’angolo. Ad un’altra turista, francese, è andata male utilizzando una applicazione di un altro portale online di annunci immobiliari. Versati i 500 euro di caparra per una setttimana nel mese di luglio del 2016, al suo arrivo la signora d’oltralpe ha scoperto che l’alloggio era occupato dal legittimo proprietario. I carabinieri hanno preso altri due napoletani, accusati adesso di truffa.

Fondamentale la denuncia alle forze dell’ordine. Per tutti un unico consiglio, il solito di sempre: occhi aperti, specialmente su internet.

 

di Redazione

Successo per il Darsenasciò: sorrisi e beneficenza

-

“Sì – dichiara Mario, da tutti conosciuto come il ‘Polpo’ della Darsena – sono molto soddisfatto perché alla Canzonetta è stato un continuo di applausi e risate, e quindi è stato un evidente successo, di cui si parla con interesse in città. Ho notato con soddisfazione la presenza in platea del sindaco Del Ghingaro, di due assessori e di artisti come Andrea Buscemi e Martina Benedetti. Infine, cosa che mi ha fatto immenso piacere, data l’impossibilità di presenziare, Maria Lina Marcucci ha voluto partecipare aiutandoci con la beneficenza, per cui abbiamo potuto aumentare a tre gli enti beneficiati. Lunedì sera poi, c’è stata l’emozionante prova sul palco di Canzonissima di Claudio Bini e dei giovanissimi interpreti: la considero una vittoria, al di là del piazzamento finale. Tutto questo ci spinge a proseguire sulla strada intrapresa con passione da adulti e ragazzi”.

I proventi della serata, detratte le spese, saranno destinati ai Poveri Vecchi (200 euro), alla Casa famiglia Giovanni Paolo II (200 euro) e ad Accumoli (100 euro).

di Redazione

Cento giorni di solitudine: la mostra di Nidaa Badwan

-

Per protestare contro i miliziani di Hamas che il giorno prima l’avevano fermata apostrofando il suo abbigliamento troppo “colorato”.
Da questi giorni di chiusura, di lotta pacifica, di dramma e di riflessione, è nata la mostra “Cento giorni di solitudine” che, allestita per la prima volta in esclusiva mondiale alla Galleria Civica Moca,  dall’8 marzo espone a Forte dei Marmi con le sue foto: un racconto inedito di solitudine e “rivoluzione” al femminile.

 

 

di Redazione

Imparare i valori della legalità… a scuola

-

Il primo appuntamento ha visto al centro i temi legati alla lotta alla mafia, alla corruzione e alle violenze. Di fronte agli studenti delle terze, Marco Corsetti, del direttivo Arci, ha portato alle ragazze e ai ragazzi l’esperienza dei campi della legalità del Sud Italia e raccontato gli episodi più significativi della storia recente.

Il rispetto della legalità parte dalla conoscenza, in primis della Costituzione, inseguita, difesa e raccontata da sempre dai circoli Anpi.

Gabriella Paolini – Presidente Anpi Lucca

 

di Redazione

Due successi e un secondo posto per la Motto al Gold Allieve

-

Un mix di tecnica e determinazione particolarmente apprezzato dai giudici. Secondo posto per la compagna di squadra Arianna Musetti (argento con 48,050 punti), protagonista di una convincente performance.

Tra le 2008 esaltante vittoria per Chiara Puosi, che ha ottenuto 32,200 punti confermando i netti progressi dell’ultimo periodo. Risultati incoraggianti per la Motto sono giunti anche in occasione della seconda prova della serie D regionale, zona mare, andata in scena a Borgo a Mozzano. Vittoria tra le Allieve 2° Divisione, terzo posto tra le Allieve 4° Divisione.

Positiva, infine, la prova di Francesca Pellegrini con la Nazionale Junior “10 clavette” al quinto trofeo “Città di Desio” di ginnastica ritmica andato in scena lo scorso fine settimana che ha visto sfidarsi in pedana le azzurre e la Russia. 32,450 i punti totalizzati dall’Italia capitanata dalla giovane promessa della Motto. Un banco di prova utile in vista degli Europei in programma a Budapest dal 19 al 21 maggio.

di Redazione

Pattinaggio artistico Skate Life Forte dei Marmi sugli scudi

-

Vittorie per le sorelle Santini, Gioia nella categoria F 2B e Camilla nella F3A e Nicole Picchi nella F1D. Secondo posto di Sofia Rocca e Clara Cherchi Sanna rispettivamente F1C e F1E.

Buon terzo posto per Lisa Fusco nella categoria F1D. E per finire il quarto posto di Alice Santini, F2A e Lucrezia Barsaglini F1A. La società è nata da poco più di due anni si allena sulla pista di pattinaggio dell’impianto sportivo del Centro Polo con le istruttrici Noemi e Diletta Gargiulo.

di Redazione

Rete Versilia costretta ad annullare il referendum popolare; il premio sarà assegnato da un esperto

-

Per questo motivo siamo costretti ad annullare il referendum popolare per eleggere la coreografia più bella del Carnevale di Viareggio 2017. Lo annulliamo, ma non lo cancelliamo: assegneremo comunque il premio insieme alla Fondazione, ma sarà un esperto a decretare la coreografia più bella tra quelle proposte dai carri di Prima e Seconda categoria.

Meno di una settimana fa Rete Versilia News si era scusata con tutti coloro che finora ad allora avevano espresso il loro voto regolarmente, ma dopo aver scoperto una “falla” nel sistema di voto che stava falsificando il referendum a malincuore avevamo dovuto invalidare tutte le preferenze e ripartire da zero con una nuova modalità di votazione. Ma anche il voto su Facebook si è dimostrato non esente da manipolazioni. E così ci troviamo costretti ad annullare il referendum popolare e ad affidare ad un esperto il giudizio sulle splendide coreografie del Carnevale di Viareggio.

Domenica pomeriggio in Cittadella consegneremo il riconoscimento insieme alla Fondazione durante la cerimonia di premiazione. Appuntamento domenica a partire dalle 16 anche in diretta su Rete Versilia, canale 85.

di Redazione