Pause caffè infinite: sette dipendenti comunali indagati

-

In queste ore è stata loro notificata la chiusura delle indagini. Entro 20 giorni dovranno presentare le memoria difensive. A condurre le indagini sono stati i Carabinieri, visti diverse volte in Municipio, anche un mese fa. A denunciare la situazione era stato un dipendente comunale che con un esposto anonimo oltre un anno fa aveva segnalato alla Procura presunte pause continue con caffè, the e pasticcini sul posto di lavoro.

La vicenda ha fatto molto discutere a Seravezza. Ad intervenire sul caso, non senza amarezza, è il sindaco Riccardo Tarabella.

 

di Redazione

Il Festival Puccini si esibisce nell’aula del Senato

-

La cerimonia si aprirà con il Concerto  che vedrà protagonisti l’Orchestra del Festival Puccini e il Mezzosoprano Laura Brioli, diretti dal Maestro Alberto Veronesi nell’esecuzione dei  Wesendonck-Lieder di Richard Wagner,  un ciclo di cinque Lieder composti a Zurigo da  Wagner negli anni 1857-1858 su altrettante poesie di Mathilde Wesendonck, amica ed  ispiratrice del compositore tedesco a cui  Francesco De Santics dava lezioni di italiano durante il soggiorno in Svizzera. De Santics  fu nominato  nel marzo 1856, professore di letteratura italiana al politecnico federale di Zurigo e sebbene non trovasse particolarmente gradevole  il soggiorno in Svizzera, ebbe occasione di importanti incontri:  fu a  Zurigo che vide  Mazzini, conobbe Liszt e frequentò Matilde Wesendonck  musa di Wagner.

La cerimonia al Senato  proseguirà  poi con gli interventi del Presidente del Senato, Pietro Grasso, del Presidente Emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, e del Presidente della Fondazione De Sanctis, Francesco De Sanctis. Il programma prevede poi gli interventi critici di Eugenio Scalfari e del critico letterario Giorgio Ficara.

La conclusione è affidata alle letture dell’attore Fabrizio Bentivoglio.

di Redazione

Viareggio Cup: i campioni della Juve eliminati, Allegri in tribuna

-

Dopo il vantaggio iniziale al 3′ del primo tempo di Fadigà per il Bruges c’era stato il pareggio. Nella ripresa con un’autorete all’ottavo minuto diTanghe. Poi il vantaggio con Vasco al 34esimo del secondo tempo e la rete del pareggio al 46′ st. di De Kuyffer. Ai rigori errori decisivi di Mosti e Merio. Un situazione analoga era avvenuta nel 2014 con il Verona: anche in quel caso agli ottavi di finale e dopo i rigori per 4-2.

Sulle tribune dello stadio dei Pini di Viareggio c’era anche Massimiliano Allegri, allenatore della prima squadra, che non ha rilasciato dichiarazioni.  “Sono qui per vedere la Primavera”, si è limitato a dire. Non si è sottratto però ad alcuni selfie con i tifosi che l’hanno incoraggiato a fare bene in vista della gara di Champions League con il Barcellona.

Allegri se ne è andato quando la Juventus era passata in vantaggio di 2 a 1 nella ripresa, non ha assistito al gol al 91′ subito dai bainconeri che è costato caro per l’eliminazione dalla Viareggio Cup.

I neroazzurri dell’Inter invece hanno travolto 4-0 il Cagliari e proseguono il loro cammino nella 69esima Viareggio Cup.

di Redazione

Sgomberata e sigillata la casa comunale occupata dai rom

-

Da circa una settimana quattro cittadini di etnia rom avevano sfondato i sigilli e si erano stabilizzati illegalmente nell’immobile pubblico, chiuso e inutilizzato, in cerca di una dimora, tra le lamentele dei residenti della zona e le perplessità dei genitori degli studenti delle vicine strutture scolastiche. Di prima mattinata sono intervenuti gli uomini della Polizia Municipale con tre pattuglie coordinate dal Comandante Vasco Comaschi, arrivato sul posto insieme ai tecnici di Sea per smaltire i rifiuti trovati all’interno. C’era davvero di tutto, persino sacchi dell’immondizia abbandonati.

Maurizio Manzo – Assessore Libertà Urbana

«Abbiamo allontanato e identificato gli occupanti, in tutto otto persone tutte di etnia Rom, – continua ancora l’assessore Manzo –, quattro dei quali sono stati

di Redazione

Incidente nella notte, ferita una donna

-

La donna è rimasta incastrata nell’abitacolo e per estrarla è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Per fortuna le sue condizioni non destano preoccupazioni, ma  è stata poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale Versilia con un’ambulanza della Croce Verde di Viareggio intervenuta insieme all’auto medica.

di Redazione

Operazione decoro a Viareggio

-

«Il Comune è la casa dei viareggini – commenta l’assessore Federico Pierucci -: non possiamo permettere che ad accogliere i cittadini ci siano, ad ogni ora del giorno, capannelli di gente che non ha alcun riguardo per la cosa pubblica. Quindi cicche di sigarette per terra, bottiglie di alcolici abbandonate, residui di cibo, nei casi peggiori anche escrementi. A questo si aggiunga l’accattonaggio molesto e le risse che spesso scoppiavano soprattutto nel pomeriggio visto il continuo abuso di alcool».

«Ovviamente la situazione era segnalata alle forze dell’ordine e tenuta sotto controllo dalla polizia municipale – continua Pierucci – ma era impensabile tollerare situazioni di illegalità».

Adesso le panchine, opportunamente ripulite, verranno sistemate lungo la Passeggiata (in parte davanti al Margherita e altre intorno alla fontana della Bambina che guarda il mare) e sulla terrazza della Repubblica.

Stesso discorso per la casa di guardianaggio della scuola di via Virgilio. Sul posto questa mattina tre pattuglie della polizia municipale guidate dal comandante Vasco Comaschi e gli operai della Sea, insieme ai tecnici del Comune.

«Siamo intervenuti insieme alla polizia municipale per lo sgombero e a Sea per smaltire i rifiuti trovati all’interno – spiega l’assessore alla Liberta Urbana Maurizio Manzo -: ovviamente c’era di tutto, dai materassi, alle reti, a porte divelte, fino ad arrivare ai sacchi di immondizia abbandonati». «Abbiamo allontanato e identificato gli occupanti, in tutto otto persone tutte di etnia Rom, – continua ancora l’assessore Manzo –, quattro dei quali sono stati accompagnati al comando della polizia municipale per ulteriori accertamenti. Quando sarà terminata la bonifica del luogo procederemo a chiudere gli accessi».

«La bellezza della città merita tutta la nostra attenzione – conclude Pierucci -: il decoro è la nostra priorità. Lavoriamo tutti insieme perché Viareggio sia ancora più bella».

di Redazione

La Ginnastica Pietrasanta al campionato interprovinciale

-

Le ginnaste bianco-celesti allenate dalle istruttrici Elisa Giannoni e Valentina Moschetti hanno sfoderato una prestazione super e hanno ottenuto ottimi punteggi in tutte e tre le specialità (corpo libero, trave e volteggio) aggiudicandosi il primo posto assoluto finale.

“Questa affermazione della Squadra Junior dimostra l’efficiente lavoro svolto dalla società pietrasantina” – si legge in una nota della squadra – “che in questa stagione sportiva ha già messo in bacheca anche un primo posto tra le Allieve di Baldini Sofia e tra le Senior di Verona Benedetta nella prima prova del campionato regionale categoria Mini 3° Open svoltasi nel mese di Febbraio a Barberino del Mugello.”

di Redazione

Rally del Ciocco: 13 ore di dirette su Noi Tv e Rete Versilia

-

 

Un grande lavoro voluto dal nostro gruppo editoriale per regalare a tutti gli appassionati di questo splendido sport un prodotto al passo con i tempi. Il rally è da sempre una delle discipline motoristiche più difficile da raccontare in diretta. Basti pensare alle ben 17 prove speciali spalmate in tre giorni di gara dalla Versilia alla Garfagnana.

Ma quest’anno ci siamo superati proponendovi in diretta con le nostre telecamere ben 6 tratti cronometrati: la prova spettacolo di Forte dei Marmi, le due del Ciocco, le due NoiTv e (per la prima volta in assoluto) quella di Massasassorosso. Il tutto condito dai collegamenti, sempre in diretta, dalla sala stampa del Ciocco e dal parco assistenza di Castelnuovo con immagini e interviste in esclusiva. Fino alla cerimonia di premiazione di Castelnuovo di domenica pomeriggio. Un grazie va a tutti gli appassionati che ci hanno guardato non solo sul piccolo schermo, ma anche agli sportivi di tutta Italia e oltre che hanno seguito le nostre dirette sulla web tv del Rally del Ciocco.

E in attesa dei dati Auditel relativi alla tv, possiamo già proporvi i dati proprio della web tv con oltre 29.000 visualizzazioni per un totale di 4.300 ore visualizzate dall’Italia, ma anche dalla Finlandia (merito probabilmente del giovanissimo Rovanpera), Spagna, Giappone, Regno Unito ecc.

Ma non è finita qui: venerdì alle 21 su Noitv, sabato alle 21 su Rete Versilia News vi riproporremo le immagini e le interviste più belle in uno speciale Dido assolutamente da non perdere.

di Redazione

Piazza Mazzini: via l’erba sintetica, torna quella vera

-

Con la rimozione effettiva del sintetico e la preparazione del terreno per la semina. Al momento il manto è stato solo tagliato e preparato per essere rimosso.

L’installazione del sintetico fu deciso tre anni fa dall’allora sindaco Leonardo Betti, sollevando infinite polemiche. La scelta fu dettata dall’esigenza di superare i problemi legati alla sabbia e al salmastro che obbligavano il Comune ad una onerosa manutenzione. Si preferì dunque un prato artificiale ma verde. La vicenda ebbe risalto nazionale e fu presa come simbolo dell’imminente dissesto della città, che rinunciava alla cura del verde anche per motivi di bilancio.

Oggi marcia indietro dell’attuale amministrazione. C’è da dire che in questi anni l’erba sintetica è finita spesso ricoperta comunque di sabbia e nel tempo ha perso il bell’aspetto – seppur finto – che aveva nei primi mesi.

di Redazione